Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Genova: bulldog chiuso in auto sotto il sole muore, ritrovato dopo ore

Genova: bulldog chiuso in auto sotto il sole muore, ritrovato dopo ore

Al momento del ritrovamento da parte degli agenti della Polizia, il cane era morto da almeno quattro ore. Morto per un colpo di calore dopo essere stato chiuso in auto dal suo proprietario, che se n’era andato in casa a farsi un riposino.

Il fatto è avvenuto a Genova, e la vittima è un cane che è notoriamente più delicato e sensibile ai colpi di calore, un bulldog francese.

Il proprietario, che ne ha causato la morte, è un ragazzo di 26 anni di nazionalità tunisina che, noncurante delle conseguenze, ha segregato il cane nell’abitacolo dell’auto parcheggiata al sole e si è allontanato.

Ad accorgersi delle condizioni dell’animale i vicini e i passanti, che hanno chiesto l’intervento della Polizia. Le forze dell’ordine, recatesi sul posto assieme ad un veterinario dell’ASL, hanno forzato lo sportello della macchina – ma il cane era già morto da almeno quattro ore.

La temperatura all’interno dell’abitacolo raggiungeva i 50 gradi: un vero e proprio forno.

Il proprietario, rintracciato, è stato denunciato per il reato di uccisione di animale.

Avevamo parlato ieri delle modalità di intervento per un cane chiuso in un’automobile. È un vero peccato che, per questo bulldog, si sia arrivati decisamente troppo tardi.

Foto: repertorio (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. basterebbe chiuderlo per 10 minuti in un auto, giusto per fargli assaggiare ciò che ha provato quella bestiolina 🙁

  2. E ne libera perche a TE ti metterebbero in galera mentre a quello bastardo non li faranno niente.

  3. VOGLIAMO FARE QUALCOSA PER QUESTI CRIMINI???
    UNA BUONA PUNIZIONE NON SAREBBE MALE! A PARTE CHE IO LO PUNIREI IN ALTRO MODO!!!! MA NON SAREI PIU UNA PERSONA CIVILE!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com