Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Lennox, parla la famiglia: speranze ridotte a un lumicino

Lennox, parla la famiglia: speranze ridotte a un lumicino

Riportiamo a seguire, senza commenti, la traduzione della dichiarazione rilasciata questa notte dalla famiglia di Lennox, l’incrocio molosso condannato a morte dal Belfast City Council, Irlanda del Nord, in base alla raccapricciante Dog Specific Legislation.

Ogni altra notizia relativa a Lennox può essere trovata qui.

“Dichiarazione ufficiale da parte della famiglia di Lennox:

Ci scusiamo per il silenzio, perché sappiamo che i nostri molti amici e supporter da tutto il mondo sono in disperata attesa di notizie, ma non avremmo avuto nulla da condividere fino a che non avessimo avuto ulteriori colloqui. Avevamo bisogno di esplorare tutte le possibili opzioni prima di rilasciare una nuova dichiarazione, poiché non volevamo dare false speranze a tutti coloro che avevano portato avanti la nostra campagna.

Sebbene vi siano errori nelle disposizioni del giudice, da un punto di vista legale questo ha poco a che vedere con l’eventuale trasposizione del caso ad una Corte superiore. Il verdetto è basato sulla decisione del giudice e condanna Lennox ad essere definito “non sicuro” a dispetto delle prove mostrate da coloro che erano qualificati a definire e comprendere il comportamento del cane, che contraddice le testimonianze presentate in corte. Questo ci ha dato poco spazio di manovra.

La nostra preoccupazione e priorità è sempre stata il benessere del nostro piccolo. Abbiamo combattuto per riavere Lennox in famiglia dal momento in cui è stato sequestrato ma ci hanno comunicato che la battaglia legale è giunta al termine. Siamo ovviamente disperati ma dobbiamo considerare l’impatto che ogni futura, lunga battaglia legale avrebbe su Lennox se decidessimo di andare contro il consiglio che ci è stato dato. Non possiamo sottoporlo ad altro, perché non ci sono appigli per un altro appello e non desideriamo prolungare la sua sofferenza ingaggiando una battaglia che semplicemente non possiamo vincere.

Abbiamo cercato di scrivere questa dichiarazione molte, molte volte ma ci siamo trovati a combattere con il dover scrivere che la battaglia per risparmiare la vita di Lennox potrebbe essere conclusa. È stato quasi impossibile, per noi, accettare di dover ammettere una sconfitta. Abbiamo sempre creduto che ci fosse qualche speranza e che la giustizia avrebbe prevalso. Ci sbagliavamo. Ci sono stati molti giorni bui per noi da quando Lennox è stato portato via e vogliamo che voi sappiate che è stato il vostro supporto e la vostra gentilezza ad aiutarci ad andare avanti nei momenti più difficili.

Questo è tutto ciò che possiamo condividere con voi al momento e troviamo assai difficile scendere a patti con il fatto che non c’è altro che possiamo fare da un punto di vista legale, e che Lennox potrebbe benissimo essere ucciso. Abbiamo l’ultima speranza che il Belfast City Council autorizzi Lennox ad essere trasferito in una nuova casa negli Stati Uniti. L’offerta c’è ma non sappiamo se verrà accettata o meno. Non abbiamo mai rifiutato di dare una nuova casa a Lennox. Quella decisione ci è stata tolta dalle mani dal momento in cui Lennox ha percorso i metri che lo separavano da casa al furgone degli accalappiacani.

Se l’offerta venisse rifiutata, allora combatteremo per il nostro diritto di dire addio a Lennox. Non possiamo sopportare il pensiero che muoia senza aver ricordato i cuori e le mani che tanto lo amano.

Grazie.”.

Nella foto: Lennox da cucciolo (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. io non ho parole è come condannare una persona diversamente abile alla morte io ieri sera al mare ho visto un bimbo su una carrozzina che ha fatto un sorriso a stella il mio cane lui grazie a dio ha diritto di vivere e lennox per una legge TROGLODITA no e poi a me non sembra incrociato con un pitbull e se anche lo fosse io direi sempre di no perchè spero non sia ucciso

  2. e’ agghiacciante!

  3. “LaTerra è solo un ‘altra forma di inferno e gli uomini sono i suoi demoni”
    Dante Alighieri

  4. E’ una legge assurda, nazista, discriminatoria e totalmente priva di fondamento!!! Povero piccolo… spero ancora che le coscienze si risveglino!

  5. non può finire così NO NO NO

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com