Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Villacidro: infilzato nella ringhiera, cervo muore dopo ore d’agonia

Villacidro: infilzato nella ringhiera, cervo muore dopo ore d’agonia

Non è stato possibile salvare il cervo rimasto infilzato nei pali aguzzi di una ringhiera, a Villacidro.

Il povero animale, un esemplare femmina, è morto dissanguato dopo tre ore di agonia. Aveva cercato di scavalcare la recinzione della Locanda del parco, nella valle di Monti Mannu, ma si era trafitta con i pali della ringhiera.

Il fatto è accaduto venerdì mattina, quando i veterinari sono accorsi per soccorrere l’ungulato, uno splendido esemplare adulto di sessanta chili di peso.

Le sue condizioni erano già disperate a causa del troppo sangue perso. I medici, constatata la gravità della situazione, non hanno potuto fare altro che addormentarla per sempre con l’eutanasia per risparmiarle ulteriori sofferenze. Le punte acuminate non le hanno dato scampo.

Un brutto weekend, per gli animali selvatici dei nostri boschi. È purtroppo deceduto a Crespano del Grappa anche un cucciolo di capriolo che gli stessi cittadini avevano consegnato al presidio medico di zona. Il piccolo era stato ritrovato in un campo con le zampe posteriori sanguinanti e semiparalizzato. Difficile comprendere cosa possa essere accaduto.

Certo è che i medici di Crespano hanno fatto l’impossibile per salvarlo in attesa di consegnarlo ai veterinari. Il cucciolo, purtroppo, si è spento prima che arrivassero gli specialisti.

Nella foto: la cerva ritrovata infilzata nella recinzione a Villacidro (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com