Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] Attivisti cinesi svelano l’orrore del mercato della carne di cane e gatto

[VIDEO] Attivisti cinesi svelano l’orrore del mercato della carne di cane e gatto

Le immagini che in parte riportiamo in questo articolo (e che potete ritrovare anche a questo link) mostrano alcuni cani uccisi e cucinati per poi essere serviti come pasto tradizionale cinese.

La macellazione degli animali avviene di fronte agli occhi soddisfatti degli stessi consumatori – nonostante l’attivismo per i diritti animali in Cina sia in forte crescita.

È questo il motivo dell’investigazione effettuata da un gruppo di attivisti animalisti cinesi nella città di Yulin: mostrare al mondo l’orrore del mercato della carne di cane e, in maniera perfettamente coerente (e realmente animalista) promuovere uno stile di vita almeno vegetariano, ossia che non preveda il sacrificio di nessuna specie.

Nell’industria della carne di cane cinese, le gabbie affollate di animali terrorizzati e stretti l’uno all’altro non sono altro che un carico di cui occuparsi. Non esiste empatia, non esiste compassione – in maniera del tutto simile all’assenza di empatia, compassione e pietà che si rivela, in Occidente, nella gestione degli animali da macellare.

I cani, pressati nelle loro gabbie, arrivano al mercato pronti per essere uccisi, fatti a pezzi e serviti ai consumatori.

In Cina questo tipo di comportamento è assolutamente normale, dal momento che non esiste alcuna legge che punisca il maltrattamento degli animali. Più genericamente, il maltrattamento degli animali non è considerato un crimine.

Gli attivisti cinesi, pertanto, hanno tutta la nostra ammirazione per il loro doversi relazionare con un territorio particolarmente ostico e difficoltoso.

La pubblicazione delle fotografie e dei video che illustrano le sanguinose usanze della provincia di Guangxi (ma anche di altre) stanno facendo il giro del mondo e, per quanto non siano una novità, colpiscono dritte al cuore e fanno male. Così come fa male scoprire che sono molti i cinesi che giudicano giusto e accettabile mangiare carne di cane, e che in alcune regioni del Paese esiste l’usanza ormai consolidata di uccidere gli animali a bastonate per rendere la loro carne più irrorata di sangue, e dunque più succosa e tenera.

La sensibilizzazione della popolazione da parte degli attivisti cinesi sta, negli ultimi anni, ottenendo qualche risultato: aumentano infatti le famiglie che adottano cani con l’intenzione di farne animali da compagnia, seppure il cibarsene rimanga usanza socialmente accettata.

Lo scorso aprile, circa 500 cani destinati ai mattatoi cinesi sono stati intercettati e portati in salvo dagli attivisti, che sono riusciti a bloccare il camion che li trasportava al macello. Di questi 500 animali, alcuni non sono riusciti a sopravvivere all’orrore delle violenze subite e alle micidiali condizioni di trasporto – che non prevedono né cibo, né acqua. Undici cani sono morti appena dopo il soccorso a causa del sovraffollamento e della disidratazione.

Secondo l’investigazione condotta dagli attivisti, nel mercato di carne di cane gli astanti possono scegliere il cane da macellare e la pietanza preferita da una nutrita lista di ricette, che include zuppa di cane e bistecca. È usanza stare a guardare mentre il macellaio fa a pezzi l’animale, ancora vivo.

La tradizione cinese indica la carne di cane come pietanza salutare e ideale per mantenere caldo il corpo durante l’inverno. Altri sostengono che mangiarla aiuta il corpo ad eliminare il sudore in eccesso durante l’estate.

La Cina non è il solo Paese in cui il consumo di carne di cane (ma anche di gatto) è socialmente accettato: gli animali vengono brutalmente macellati anche in altre parti dell’Asia, come la Corea e il Vietnam.

Di seguito, il video che mostra l’investigazione condotta dagli attivisti cinesi. Specifichiamo che le riprese sono particolarmente forti, e dunque potrebbero non essere indicate per gli spettatori più sensibili.

Nelle foto: un cane attende la sua fine accanto ad un banchetto, al mercato (fonte), un macellaio di cani (fonte), un cane terrorizzato vicino ai suoi simili già uccisi (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

19 Commenti

  1. SCHIFO!

  2. POI DICONO CHE NOI SIAMO RAZZISTI? CREDO CHE SIA GIUSTO ESSERLO VERSO QUESTE MERDE.

  3. Bravi, bravi! Scandalizziamoci del fatto che i cinesi mangiano cani e gatti così poi possiamo mettere a tacere la nostra coscienza quando addentiamo una fiorentina, una coscia di pollo o delle costolette d’agnello.

  4. paolo piovesan

    E il direttore dei PLOTONI DI ESECUZIONE , LO FACCIO IO , VOLONTARIO E GRATUITAMENTE .

  5. paolo piovesan

    Che popolo SCHIFOSO .

  6. paolo piovesan

    Concordo .

  7. che euno skifo ed è disumano

  8. il cane è il miglior amico dell’uomo..personalmente non riuscirei mai a mangiare una creatura che essendo tua darebbe persino la vita.. x proteggerti.,che ti ama.e ti rispetta.e sapere che succedono queste cose in Cina..mi viene il disgusto xò.questa è la mia opinione..bisognerebbe riflettere su certe cose di certo peso…

  9. Orribile. Però sarebbe ora di riflettere su queste immagini e rendersi conto che in occidente si fa esattamente la stessa cosa ad animali altrettanto sensibili. Per i Cinesi i cani e i gatti sono solo animali, così come per gli occidentali lo sono mucche, maiali, pecore, pesci, eccetera. Chi si scandalizza per questa barbarie è invitato a scandalizzarsi altrettanto per ciò che sceglie di mangiare.

  10. PENA DI MORTE E STERILIZZAZIONE DI UN POPOLO DI MERDA PER ARRIVARE ALL’ESTINZIONE

  11. e da noi i maiali, le mucche, i conigli, le galline? solo che da noi è tutto più ipocrita i macelli sono al chiuso e la gente non vede quello che devono subire gli animali, non è questione di cinesi

  12. stammati gennaro

    PENA DI MORTE AI CINESI

  13. nn è facile scrivere qualcosa che nn è gia’ stato scritto da altri, questo xchè tutti inorridiamo pensando che i nostri animali x taluni sono solo una prelibatezza da fare fritta o al forno.ammiro gli attivisti cinesi e spero che questa nostra crudele umanita’,improvvisamente ritrovi una coscienza che li faccia vergognare di cio’ che fa.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com