Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Milano: abbandonano una tartaruga alligatore nelle risaie

Milano: abbandonano una tartaruga alligatore nelle risaie

L’abbandono estivo non colpisce solamente i cani e i gatti ma anche gli animali esotici. È il caso della tartaruga alligatore ritrovata nelle risaie tra Milano e Binasco, lo scorso weekend.

L’esemplare appartiene ad una delle specie d’acqua dolce più grandi del mondo, tanto da poter arrivare tranquillamente ai cento chili di peso. La sua detenzione (e commercializzazione) è chiaramente assolutamente vietata e viene dunque da chiedersi come chiunque, a Milano, potesse convivere con un animale che non solo è pericoloso per l’uomo, ma anche raro, prezioso e selvaggio.

Se scoperto, il proprietario di un animale del genere rischierebbe una multa fino ai 100 mila euro.

A soccorrere l’esemplare ritrovato nel milanese è stato il veterinario Luca Re, esperto di animali esotici.

Dichiara il dottore: “Non avevo mai visto un esemplare di tartaruga alligatore in città. Appartiene alla famiglia Chelydridae, che comprende anche la tartaruga azzannatrice. Sono animali che normalmente vivono nelle acque paludose della Florida”.

L’animale è stato soccorso e portato in salvo, ma dubitiamo che potrà mai più ritornare alla natura cui legittimamente appartiene.

Nella foto: la tartaruga alligatore soccorsa a Milano (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. ci possiamo solo augurare che venga ALMENO messo in un santuario… escludiamo che possa essere rilasciato, purtroppo.

  2. che fine fara’ l’animale adesso???…con tutto questo sottolineare la sua pericolosita’,

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com