Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Mentre Re Juan Carlos va a caccia, William d’Inghilterra si schiera contro i bracconieri

Mentre Re Juan Carlos va a caccia, William d’Inghilterra si schiera contro i bracconieri

Del caso del re di Spagna Juan Carlos, presidente onorario del WWF e al contempo cacciatore di safari impegnato a sparare e uccidere animali in via di estinzione, avevamo parlato in queste news.

Per un reale che va a caccia, tuttavia, ce n’è un altro che decide di schierarsi contro l’uccisione indiscriminata (perlomeno) degli animali definiti “in pericolo”.

È notizia degli ultimi giorni che il principe William d’Inghilterra si è schierato esplicitamente contro il bracconaggio. Lo ha fatto nel corso di un’intervista con la BBC, esprimendo la sua opinione nei confronti dei cacciatori di frodo. William ha definito le loro azioni “estremamente ignoranti, egoiste e semplicemente sbagliate” e ha poi aggiunto: “I rinoceronti e gli elefanti sono due delle specie a più grave rischio di estinzione. Se non si fa qualcosa ora, sarà una tragica perdita per tutti”.

Parole in qualche modo di circostanza, certo, ma che pronunciate da un personaggio così importante potrebbero avere una massiccia risonanza mediatica.

Le dichiarazioni di William sono state rilasciate nel corso di una visita a Kent, dove sono cresciuti in cattività tre rinoceronti neri che in questi giorni verranno finalmente liberati all’interno del Parco Nazionale di Mkomazi, in Tanzania.

“C’è bisogno di educare. I rinoceronti sono animali molto vulnerabili e credo che la maggior parte della gente non conosca la verità sulla provenienza dei corni e dell’avorio. Bisogna informare le persone di quanto siano delicati questi animali e del danno che si provoca all’ecosistema acquistando questo tipo di oggetti”.

Non è la prima volta che William d’Inghilterra si dedica alla salvaguardia di questa specie. Già alcuni anni fa aveva aiutato economicamente un’associazione di beneficenza a liberare alcuni rinoceronti in una riserva kenyota. Uno di quegli esemplari, Max, venne tuttavia ucciso dai bracconieri proprio dopo la liberazione.

Nella foto: William accarezza Zawadi, uno dei rinoceronti che verranno liberati nei prossimi giorni (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. BRAVO IL PRINCIPINO !!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com