Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Agrigento: 10 pitbull chiusi in un magazzino, a cosa servivano?

Agrigento: 10 pitbull chiusi in un magazzino, a cosa servivano?

Dieci cani di razza pitbull sono stati sequestrati in massa ad un unico proprietario a Favara, in provincia di Agrigento.

Gli animali sono stati ritrovati rinchiusi all’interno di un magazzino nel corso di un blitz condotto dai Carabinieri in sinergia con i medici dell’ASP.

Tutti e dieci i pitbull mostravano orecchie mozzate e condizioni di grande sofferenza. Erano tutti accuditi da un agricoltore della zona, di cui (come al solito) sono state rese note solamente le iniziali (A.F.).

L’uomo è stato denunciato alla magistratura non solo per il reato di maltrattamento di animali, ma anche per la mancata registrazione dei cani all’anagrafe canina: nessuno dei pitbull era infatti provvisto di microchip.

Tutti e dieci gli esemplari, in pessime condizioni, sono stati sottoposti alle prime cure e successivamente trasferiti in un canile di zona – non è ben chiaro quale.

Al momento, gli investigatori sono impegnati in una serie di accertamenti atti a definire le esatte responsabilità e correlazioni con eventuali scopi illeciti: i pitbull erano destinati alla vendita? Oppure, peggio ancora, ai combattimenti clandestini?

Non è al momento noto se gli animali saranno disponibili per l’adozione.

Foto: repertorio (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. francesco, questa è una notizia e non un appello di adozione. hai provato a far visita al canile della tua zona?

  2. se me lo volete dare in adozione che me lo prendo fatemi sapere ok ciao questo e il mio numero 333 87 44 321 e tim ciao

  3. MA CHE VENDITA e vendita!gia non si riesce a piazzare dei cuccioli,figurati dei pitbull adulti.diciamo le cose come stanno.servivano per i combattimenti clandestini!
    gentaglia!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com