Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: uccide cane con un pugno, sceneggiatore rischia il carcere

USA: uccide cane con un pugno, sceneggiatore rischia il carcere

Rischia fino a un anno di detenzione Ted Shuttleworth, sceneggiatore americano di fama internazionale che ha ucciso con un pugno in testa il suo cane.

L’animale, una femmina di barboncino di nome Lola, sarebbe stata colpita violentemente al capo durante un incontrollabile accesso di rabbia. Il fatto è avvenuto lo scorso 29 maggio, ma la notizia è stata diffusa solamente in queste ore.

Shuttleworth avrebbe colpito con tale brutalità il cane da provocargli una gravissima ferita alla testa. La morte, per Lola, non è sopraggiunta subito ma è stato chiaro fin da subito che le sue condizioni erano disperati. Lo sceneggiatore, rendendosi conto della gravità della situazione, ha trasportato il cane presso un vicino ambulatorio veterinario. Ma era troppo tardi.

Il veterinario, che inizialmente non aveva ricevuto spiegazioni in merito a quanto accaduto, si è però insospettito a causa della profonda ferita alla testa del cane e ha avvisato la locale Protezione Animali, la ASPCA.

È bastato accertare i fatti per procedere, quasi immediatamente, all’arresto dell’uomo nel suo appartamento di New York.

Nonostante gli interrogatori di rito, Shuttleworth non è stato in grado di spiegare esattamente cosa abbia scatenato la sua furia nei confronti di una creatura indifesa. La moglie, in compenso, ha difeso l’uomo spiegando che si sarebbe trattato di “un brutto incidente”. Difficile pensare che incidentalmente il pugno chiuso di un uomo sia andato a collidere con il cranio del cane, con una tale violenza da ucciderlo.

Spiega l’ASPCA: “Il barboncino ha subito una lesione traumatica cerebrale dopo aver ricevuto un colpo molto forte sulla parte destra della testa. A commettere il gesto sarebbe stato il sospettato, che tra l’altro era anche il suo proprietario”.

Ted Shuttleworth, che ha lavorato – tra gli altri – anche con Steven Spielberg e che è lo sceneggiatore della serie NYPD Blue, è ora accusato di crudeltà verso gli animali.

Nella foto: un barboncino (repertorio. Fonte) e Ted Shuttleworth (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Basta vedere che faccia da coglione ha questo urfido essere subumano! Speriamo che qualche volonteroso gli dia un bel cazzottone sul grugno da rompergli la dentiera che si porta appresso!

  2. Qui in Italia a Rozzano, nel milanese, un pregiudicato aveva buttato il suo cane dalla finestra, ne avete parlato nei vostri articoli. Il cane ovviamente è morto nello schianto…
    L’arresto non ha saputo neanche cosa fosse, manco una multina a ‘sto bastardo, a causa di leggi assurde.
    Certe volte mi chiedo se viviamo nel medioevo.

    Invece mi auguro che questo idiota paghi in qualche modo, quello che mi fa più male è proprio saperli impuniti, un briciolo di giustizia ci dovrà pur essere prima o poi!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com