Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Padova: il prezzo di un cucciolo morto sotto il sole è una multa di 1500 euro

Padova: il prezzo di un cucciolo morto sotto il sole è una multa di 1500 euro

Il valore della vita di un cucciolo di cane sottoposto a maltrattamenti e lasciato a morire sotto il sole equivale ad una sanzione di 1500 euro.

La notizia arriva da Padova ed è relativa ad un fatto di cronaca avvenuto nel luglio del 2010, quando un cittadino cinese residente in Italia lasciò morire il cane, di circa 6 mesi di età, sotto il sole cocente di una zona industriale di Fontaniva.

Il piccolo era stato legato ad una corda che, impigliata nei numerosi oggetti che erano stati accatastati nei pressi della pseudo-tettoia che lo copriva, si era fatta così corta da non permettergli di muoversi neppure di mezzo metro.

Il cucciolo, infine, è morto di sete.

All’epoca dei fatti, sul posto era intervenuta la LAC che aveva cercato di avvisare il proprietario dell’agonia del cane. Nulla di fatto. L’uomo non aveva preso alcun provvedimento. All’arrivo dei vigili, e nonostante il ritrovamento del corpo ormai senza vita del cucciolo, il proprietario era stato multato di 25 euro perché il cane era sprovvisto di microchip.

Di questi giorni, invece, la sentenza di colpevolezza del cittadino cinese, che dovrà così pagare una sanzione di 1500 euro. Una punizione ridicola e che non rende giustizia ad una vita spezzata e offesa.

Anche secondo l’onorevole Andrea Zanoni, europarlamentare IDV e presidente di LAC Veneto, si dovrebbe provvedere all’inasprimento delle pene in relazione ad episodi di maltrattamento animale.

La legge italiana è, in questo senso, praticamente una farsa.

Nella foto: il cucciolo morto (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. ODDIOOOOOOOOOOOOOOOOO I CINESI ***** VIAAAAAAAAAAAAAA A CASA LORO MALEDETTO CHE TU POSSA SOFFRIRE LE PENE DELL INFERNOOO DIO TI HA VISTOOOOOOOOOOO PICCOLO ESSERE INUTILEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  2. è già tanto che sono arrivate alla multa, basta che lo fanno pagare, ma CHE RAPIDITà per applicare la legge che comunque è sempre troppo blanda. Dovrebbero farlo morire di sete come ha fatto lui con il cucciolo.

  3. A MORTE!

  4. Non è una novità che l’applicazione delle leggi in Italia sia una palese offesa all’intelligenza e alla coscienza delle persone che rispettano il loro prossimo,sia esso umano o animale.
    Cosa dire se nn VERGOGNA!!!!

  5. gennaro stammati

    PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com