Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] USA: legano 5 cuccioli sotto un alveare. Tre muoiono

[VIDEO] USA: legano 5 cuccioli sotto un alveare. Tre muoiono

Cinque cuccioli di cane sono stati lasciati a morire, legati ad un albero sotto un alveare, mentre le api venivano disturbate con un falò acceso a poca distanza. Il disgustoso caso di crudeltà animale arriva dalla cittadina californiana di Failbrook.

I piccoli, di circa cinque mesi di età, sono stati scoperti dai vigili del fuoco dopo aver risposto ad una chiamata che segnalava un piccolo rogo in un campo.

A pochi metri dal fuoco, i cuccioli sono stati ritrovati legati ad un albero dal quale penzolava un enorme alveare.

Tutti e cinque i piccoli erano stati ripetutamente punti dalle api inferocite. Due di essi, di razza Jack Russell, erano già morti all’arrivo dei soccorritori: si erano strangolati da soli cercando di sfuggire all’aggressione degli insetti.

Un terzo cane, un rottweiller, era anch’esso deceduto e la causa della morte non è ancora stata resa nota.

I due unici sopravvissuti alla violenza sono stati trasportati in condizioni critiche al più vicino centro veterinario. I medici hanno dichiarato che, all’arrivo, avevano il corpo così tumefatto dalle punture d’ape da non riuscire neppure a sbattere le palpebre.

I cuccioli sono stati ribattezzati Woody e Buzz e mostrano ora, a quasi due settimane dal fatto, i primi segni di ripresa. La strada per la perfetta guarigione sarà comunque ancora piuttosto lunga.

I proprietari dei cani, una donna e sua figlia sedicenne, vivono in una roulotte poco distante dal punto in cui è stato appiccato il fuoco. Interrogate dagli inquirenti, hanno dichiarato di aver lasciato i cani liberi per i campi prima di uscire di casa per andare rispettivamente al lavoro e a scuola. Al loro ritorno, sul posto erano già arrivati i vigili del fuoco.

Le due donne sostengono di non avere idea di chi possa aver compiuto la brutale violenza.

Al momento attuale, nonostante le indagini, gli inquirenti parlano di un nulla di fatto.

Non appena Woody e Buzz staranno meglio, verranno messi a disposizione per l’adozione.

Nella foto: i due sopravvissuti (fonte).

Di seguito, un video relativo al fatto di cronaca.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. FUOCO, E’ ORA DI FARE LE PULIZIE! MALEDETTI!

  2. LA MALVAGITA’ APPARTIENE SOLO ALLA RAZZA “UMANA” GL’ ANIMALI NON FANNO QUESTO!

  3. gennaro stammati

    PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com