Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Euro 2012: video shock del massacro dei cani ucraini

Euro 2012: video shock del massacro dei cani ucraini

Euro 2012 è iniziato. Nonostante le promesse di tanti, gli europei sono seguitissimi e boicottati solamente da chi, in coscienza, non se la sente di vedere una partita di calcio sapendo quanto sangue innocente è stato versato per l’occasione.

Ora, oltre alla documentazione sempre puntuale fornita dal delegato OIPA a Kiev Andrea Cisternino, sulla rete circolano numerosi altri video shock che mostrano le crudeltà inimmaginabili compiute dai dog hunter nei confronti dei randagi ucraini.

Le strade, dopotutto, andavano ripulite in vista degli sfavillanti campionati europei.

Ma a che prezzo?

Quello che segue è un filmato registrato lo scorso febbraio, in piena caccia al randagio. Caccia che, per inciso, non iniziava in quel momento ma proseguiva da anni. E che è stata intensificata proprio in occasione dell’importante manifestazione sportiva, davanti ad una UEFA sorda e muta e allo sguardo disgustato del mondo.

A parlare della questione cane (e non solo) sono ormai numerose le testate giornalistiche, più o meno importanti. Significativo ci sembra il brevissimo editoriale scritto da Donato Mongatti per la webzine Il Sito Di Firenze, che riportiamo in toto.

“Malgrado il sorrisino sempre stampato in faccia e le battutine pungenti sull’ex compagno di squadra Prandelli, il Presidente dell’UEFA Michel Platini farebbe meglio a ridere meno. I Campionati Europei di Calcio di Polonia e Ucraina non sono certo iniziati nel migliore dei modi. Prima la vergognosa strage di cani e gatti, messa in atto dal Governo ucraino per rendere più “decorose” le strade dell’ex ‘provincia’ sovietica, poi gli scontri tra hooligan in occasione della partita tra Russia e Cecoslovacchia, e ieri quelli a Poznan dove si giocava Irlanda – Croazia (vedi video allegato).

Non c’è che dire: episodi e comportamenti da “primitivi”, come, del resto, lo Sport del Pallone che presiede. Moviola e tecnologia al servizio degli arbitri come accade da anni nelle altre discipline? – Sia mai: un contorno primitivo si merita uno sport primitivo.”

Nella foto in apertura: uno dei cani uccisi in Ucraina  (Fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. concordo, anch’io ho inviato mail e divulgato questa pratica vergognosa

  2. Da mesi mi batto sul web contro questa pratica assurda, vergognosa, crudele! Odio gli Euro 2012 giocati sul sangue di tante povere bestiole. I colpevoli dovrebbero essere puniti. Ho mandato e mail ovunque contro l’Ucraina e farei fare una brutta fine ai businessmen del pallone. Palloni gonfiati senza anima e non ridano, per favore!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com