Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Bufera Harlan: scimmie sparite e animali uccisi smaltiti come spazzatura

Bufera Harlan: scimmie sparite e animali uccisi smaltiti come spazzatura

Sono stati colti in flagranza di reato, i dipendenti di Harlan impegnati nello smaltimento come “rifiuti urbani” dei corpi degli animali uccisi nel corso degli esperimenti di vivisezione.

Il fatto è stato constatato dalla Polizia Provinciale che, a seguito di una recente ispezione compiuta nella sede di Correzzana, non ha potuto che riscontrare che gli animali, infettati e sottoposti ad esperimenti con sostanze potenzialmente pericolose, venivano successivamente soppressi, inceneriti e smaltiti come rifiuto urbano normale. Con l’agghiacciante dicitura di “lettiere”.

È evidente che i corpi dei poveri animali sottoposti a vivisezione debbano essere trattati alla stregua di “rifiuti ospedalieri” o “rifiuti speciali pericolosi” e affidati a ditte specializzate nel loro smaltimento.

Èd è già assai triste dover parlare di creature viventi uccise in nome della scienza nera come “rifiuti”.

La constatazione della flagranza di reato da parte dei dipendenti di Harlan ha immediatamente fatto scattare una denuncia penale al Tribunale di Monza.

Ma la bufera sulla multinazionale della vivisezione non si placa: i famosi macachi giunti a Correzzana alcuni mesi fa e al centro di una serrata battaglia tra vivisettori e animalisti sono letteralmente scomparsi.

Secondo le ultime, ormai datate dichiarazione degli stessi responsabili di Harlan, le scimmie erano state “sollevate” dal divenire carne da macello sui tavoli dei vivisettori: non sarebbero diventate cavie per la sperimentazione animale.

Tuttavia nulla si sa in merito alla loro fine. A Correzzana, nel lager Harlan, le scimmie non ci sono più. E non è chiaro dove siano finite.

Il Consigliere Provinciale di Monza e Brianza, Luca Procaccini, assieme a GAIA Animali & Ambiente e Amici della Terra Lombardia, chiede ora spiegazioni: dove sono gli animali? Sono ancora vivi? A chi sono stati ceduti?

Per il momento, ad Harlan, non parla nessuno.

Nella foto: una scimmia da vivisezione (repertorio. Fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

10 Commenti

  1. Virgilio Carrapa

    La legge dell’amore e quella più forte di tutto.Ma questi così detti esseri umani sono il risultato delle loro azioni malefiche.Chi uccide alla fine sarà ucciso.C’è una causa e c’è l’effetto.Chi semina fulmini alla fine raccoglierà tempesta questa è la legge della natura.Cosa succederà a quelli che uccidono glia animali innocenti? C0me si può uccidere un agnello un vitello e qualsiesi animale guardandolo negli occhi. come si potrà chiamare uomo colui che uccide degli animali innocenti?Fisicamente forse sarà un uomo ma quale bestia si potrà paragonare a un così detto uomo?…

  2. LACRIME , TANTE LACRIME … GURDANDO QUELLA FOTO MI CHIEDO …DIO MIO QUESTA GENTE NON HA RISPETTO VERSO LA VITA VERSO NIENTE?!! SE POTESSI FAREI A LORO TUTTO CIO’!POI DIO DICO… DOE SEIIII????? MALEDETTI CRIMINALI…! PENA DI MORTE SIIII!!!

  3. c’era da aspettarselo ovviamente. Stiamo purtroppo combattendo una guerra, quindi occorre massima vigilanza !! non mollate mai

  4. sapevo che non dovevamo abbassare la guardia.non fingiamo di stupirci!del resto cosa rischiano?…una sanzione per smaltimento improprio di rifiuti?::::
    agli animali torturati all’infinito qualcuno ci pensa davvero????

  5. MALEDETTI TUTTI I VIVISETTORI… LORO E LE LORO FAMIGLIE

  6. Ma che vuoi commentare? Io ho solo le lacrime agli occhi a causa della infinità stupidità umana…

  7. Elusabetta MATTEI

    Quello che vorrei dire sarebbe da censura .. Quindi…. Ogni parola è inutile.. Ma perché non viene chiuso?

  8. Finché i cittadini non faranno come sanno fare per i loro proprio interessi, questa lotta andra piano, perché anche se siamo sempre più numerosi, non possiamo essere dappertutto. Ogni giorno c’è una notizia peggio della notizie del giorno prima..
    Come per Auschwitz, la maggioranza è silenziosa e ha per divisa: Non se vede, non esiste !

  9. gennaro stammati

    PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com