Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / UK: ridotto a pelle e ossa. Il cane Hope salvato per miracolo

UK: ridotto a pelle e ossa. Il cane Hope salvato per miracolo

Pesava solo 8 chili al momento del ritrovamento, Hope, un incrocio Staffordshire abbandonato e denutrito fino a ridursi letteralmente a pelle e ossa.

Il caso arriva dal Regno Unito, dalla Contea del Somerset.

Hope, la cui età stimata è al massimo di un paio d’anni, dovrebbe pesare almeno 16 chili. Quando è stata soccorsa, la cagnolina era ormai ridotta in condizioni talmente pietose da non riuscire né a nutrirsi, né a camminare.

Hope è stata immediatamente trasportata al più vicino centro della RSPCA, la locale Protezione Animali.

Il veterinario Anna Perry, che si prende cura di lei al Bridge Veterinary Practice, dichiara: “Ho trascorso otto anni a lavorare alla clinica della RSPCA e so bene cosa significa vedere un cane abusato e vittima d’incuria. Ma questo è il cane più magro che io abbia mai visto ancora vivo. Pesa solamente otto chili e, in condizioni ottimali, dovrebbe pesare almeno il doppio”.

“Quando è arrivata la prima cosa che abbiamo fatto è stata avvolgerla con delle coperte e scaldarla con borse dell’acqua calda, perché non era neppure in grado di mantenere la temperatura. E anche se ora sta un po’ meglio ed è più responsiva, avrà tantissima strada da fare per tornare in salute”.

La RSPCA era stata allertata da un uomo presentatosi con il cane. L’uomo aveva dichiarato di averlo trovate dentro una scatola di cartone vicino all’autostrada. Il testimone, presentatosi solo come “Ben”, aveva dichiarato di aver subito soccorso la piccola e di averla trasportata alla Protezione Animali.

Per lunghi giorni Hope è stata nutrita esclusivamente tramite flebo. Solo da poco è in grado di sollevare da sola la testa e di mangiare e bere senza aiuti, almeno un po’.

L’ispettore John Norman della RSPCA è incaricato delle indagini sul caso: “Questa povera creatura è stata ritrovata in condizioni orribili, e sembra che chiunque l’abbia ridotta in questo stato abbia cercato di sbarazzarsi del problema abbandonandola come spazzatura”.

“Chiedo a chiunque sia in possesso di informazioni in merito a Hope di mettersi in contatto con noi, in modo da permetterci di trovare il responsabile e assicurarci che non detenga altri animali in gravi condizioni”.

Secondo l’Animal Welfare Act del 2006, chiunque sia giudicato colpevole di aver causato sofferenza non necessaria ad un animale rischia fino a sei anni di prigione e una sanzione di 20,000 sterline.

Nella foto: Hope.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Almeno nel Regno Unito la legge è piu severa di qua, dove li danno un paio di mesi, sempre che non sospendano… Magari lo trovano il bastardone.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com