Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Pisa: boscaiolo disattento decapita picchio tagliando un albero

Pisa: boscaiolo disattento decapita picchio tagliando un albero

Disattenzione, superficialità, distrazione alla base della decapitazione di un pulcino di picchio verde a Fauglia, nel pisano.

Il boscaiolo era impegnato a tagliare un albero con la sua motosega, senza rendersi conto del nido a pochi centimetri dall’utensile. Nel nido, cinque nidiacei di picchio verde, troppo piccoli per poter fuggire o per potersi difendere.

È bastato un fendente e la testa del pulcino è volata via assieme al ramo. Una piccola vita spezzata, seguita in breve da quella di altri due fratellini, lacerati da ferite troppo gravi per i loro tessuti fragilissimi.

Il fatto è avvenuto lo scorso 18 maggio nel pisano ma è diventato di pubblico dominio solamente in questi giorni.

Gli unici due nidiacei scampati al disastro sono in cura presso i volontari del CRUMA, reparto speciale della LIPU di Livorno e specializzato nel recupero di animali svantaggiati.

I piccoli sono delicatissimi, molto sensibili allo stress ed estremamente schivi nei confronti dell’essere umano.

Per ora, comunque, si continua a tentarne il recupero e i piccoli mangiano con avidità: se si riprenderanno, verranno chiaramente rilasciati in natura.

Della loro mamma nulla più si sa. Sarà tornata al nido e avrà trovato solamente un tronco d’albero mozzato. Oppure, da lontano, avrà visto tre dei suoi figli morire per una distrazione, senza poter fare nulla per difendersi.

Nella foto: i piccoli soccorsi (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Che grande coglione di boscaiolo orbo……

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com