Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lega del Cane e il soccorso ai terremotati: il primo bilancio

Lega del Cane e il soccorso ai terremotati: il primo bilancio

Terremoto in Emilia

Primo bilancio dell’attività di soccorso e sostegno della Lega Nazionale per la Difesa del cane

A circa dieci giorni dal primo violento sisma che ha colpito l’Emilia Romagna, arriva un primo bilancio dell’attività di soccorso e sostegno della Lega Nazionale per la Difesa del cane di Bologna, Ferrara, Parma e Piacenza per l’emergenza terremoto.

La Lega del Cane, intervenuta in prima linea in occasione del terremoto in Abruzzo e delle alluvioni in Sicilia, Toscana e Liguria, oggi soccorre gli animali vittime del sisma in Emilia, e sostiene concretamente i cittadini ospiti delle tendopoli con animali a seguito, fornendo loro cibo per cani e gatti, cucce e materiale per l’allestimento dei “canili da campo”, progetto ideato grazie alla preziosa collaborazione della protezione civile, mostratasi molto attenta alle esigenze degli animali domestici.

La LNDC di Ferrara, essendo di riferimento alla Protezione Civile, ha cooperato per il soccorso di animali ritrovati vaganti o feriti nelle zone “rosse”, accogliendo nel proprio rifugio tanti cani di abitanti dei comuni di Vigarano Mainarda, Bondeno, Mirabello, Sant’Agostino e Poggio Renatico, nell’attesa di ricongiungersi ai legittimi proprietari.

Ma, in queste ore il pensiero della Lega Nazionale per la Difesa del Cane è rivolto soprattutto ai comuni del Modenese: i canili di Mirandola, Finale Emilia e Carpi sono in massima emergenza. Per loro, le sezioni della LNDC di Bologna, Ferrara, Parma e Piacenza, oltre a dare ospitalità agli animali bisognosi, e mettere a disposizione risorse umane, hanno attivato un’ampia rete di aiuti, attraverso la raccolta di cibo, cucce, farmaci e antiparassitari.

Anche in questa triste circostanza non sono mancati i cani eroi di cui si è parlato tanto in questi giorni, pronti a dare un contributo incessante e lontano dai riflettori per salvare il più alto numero di vite umane laddove nessuno se lo aspetta.

Tanti minimi sforzi insieme possono consentire di raggiungere risultati altrettanto importanti.

Ecco quello di cui hanno più bisogno:

Teli ombreggianti

Cibo per cani e gatti umido e/o secco

Antiparassitari contro le zecche (possibilmente in fialette)

Reti per recinzioni

I materiali possono essere consegnati, presso:

Rifugio della Lega del Cane di Ferrara

Via Della Conchetta 58 – 44123 Malborghetto di Boara (FE)

Tel. e fax 0532 75 11 11

Chi è lontano dalle zone colpite dal sisma, può contribuire con una piccola donazione che permetterà di sostenere le spese veterinarie, l’acquisto di gabbie/box per gatti e il materiale per costruire o canili da campo provvisori o recinzioni provvisorie. Sono molti gli animali anziani e bisognosi di cure.

Dona ora, specificando la causale: “Un aiuto concreto per gli animali nelle zone terremotate”

Utilizzando un bollettino di c/c postale

Lega Nazionale per la Difesa del Cane – Via Catalani 73, 20131 Milano

c/c postale n. 36 73 85

Tramite bonifico bancario

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Codice IBAN: IT97Y 08214 34040 000000024732

Con un versamento on-line tramite Pay Pall

http://www.legadelcane.org/donazioni/

Piera Rosati

dir. Ufficio Stampa e Comunicazione

comunicazione.sviluppolndc@gmail.com

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Via Catalani 73, 20131 Milano

cell. 335 7107106

Tel. e Fax 02 26116502

www.legadelcane.org

Nella foto: un cane tra le rovine di un’abitazione, dopo un terremoto (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com