Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Bologna: cane ritrovato scuoiato vivo, è in gravi condizioni

Bologna: cane ritrovato scuoiato vivo, è in gravi condizioni

È stato ritrovato scuoiato vivo dal servizio di accalappiamento bolognese, il cane padronale individuato in via Cristoforo Colombo.

Si tratta di un cane meticcio di proprietà, microchippato, il cui padrone è stato immediatamente informato dei fatti. Sembrerebbe essere estraneo al brutale episodio.

L’animale è stato subito soccorso e trasportato alla clinica veterinaria Portoni Rossi di Zola Predosa, dove è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico.

Si trova in gravi condizioni, in terapia intensiva.

Dichiara ENPA Bologna: “Non ci sono lesioni agli organi vitali, quindi se non intervengono infezioni potrebbe salvarsi. Vediamo spesso situazioni gravi, ma come questa mai”.

La denuncia contro ignoti è stata immediatamente sporta e le investigazioni sono in mano ad una sorta di task force composta da Guardie Zoofile, Polizia Giudiziaria della Municipale e Carabinieri.

Seppure il proprietario del cane sembri estraneo ai fatti, le forze dell’ordine hanno valutato di richiedere al PM il sequestro dell’animale e l’affido al canile municipale, che, nel caso dovesse salvarsi, si occuperà di una nuova adozione. Per ora, infatti, il proprietario è comunque colpevole del reato amministrativo di “malgoverno dell’animale”.

Quanto accaduto a Bologna è di una gravità difficile da descrivere. Chi va in giro di notte scuoiando vivi gli animali? Se anche si fosse trattato di una vendetta personale nei confronti del proprietario del cane, chiediamo ai cittadini di prestare particolare attenzione e di segnalare alle forze dell’ordine qualunque movimento sospetto.

Foto: repertorio (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com