Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] Melbourne: orrore in autostrada, camion si ribalta, pecore giù dal cavalcavia

[VIDEO] Melbourne: orrore in autostrada, camion si ribalta, pecore giù dal cavalcavia

Orrore, sgomento. Dolore. Queste sono le prime sensazioni ad accavallarsi scoprendo che due giorni fa, a Melbourne, un camion di trasporto bestiame si è ribaltato su un cavalcavia catapultando nel vuoto centinaia di pecore.

Gli animali, prigionieri del camion e totalmente inermi, sono precipitati dritti sulle auto che transitavano alcuni metri più sotto. Le pecore ammassata sul veicolo erano circa quattrocento.

Il camion è rimasto in equilibrio precario, capovolto sulla sopraelevata. Uno dopo l’altro gli ovini sono caduti di sotto, sfracellandosi nell’urto o finendo dilaniati dalle vetture in transito.

ANSA sottolinea come non vi sia stato alcun ferito tra gli esseri umani. Il che, naturalmente, è un bene. Ma come spesso accade, neppure una parola viene spesa per gli animali incolpevoli rimasti uccisi nell’incidente.

I testimoni, dice ANSA, raccontano di scene caotiche e terribili.

“Abbiamo un’automobile che si è ribaltata quattro volte e tre altre gravemente danneggiate dagli animali che hanno sfondato i parabrezza”, commenta il portavoce del servizio ambulanze. La scelta delle parole non è casuale: sono stati gli animali, creature viventi e senzienti, a danneggiare le auto, oggetti inanimati. Non il contrario.

Le poche pecore sopravvissute al disastro e ferite sono state abbattute a fucilate dai ranger, direttamente sul posto.

Di seguito, il video.

Nella foto: pecore (repertorio. Fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. In un modo o nell’altro per queste miti creature c’è sempre una fine orribile… Che pena vedere che da parte delle fonti di informazione (ansa) non traspare nessuna pietà per animali senzienti ed intelligenti che hanno sicuramente vissuto tutto l’orrore e la paura della situazione… spero sempre che prima o poi arriveremo a capire quanto siamo ottusi e indifferenti alla vita altrui!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com