Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / [VIDEO] Euro 2012: RAI sceglie di ignorare il massacro dei randagi

[VIDEO] Euro 2012: RAI sceglie di ignorare il massacro dei randagi

Ha scelto di ignorare che in Ucraina 30,000 cani (ma c’è chi dice 80,000) non siano stati barbaramente massacrati per Euro 2012, la RAI, che si è aggiudicata i diritti per tutte e 31 le partite in programma.

Ha scelto di fingere di non sapere che i randagi ucraini non siano stati bruciati vivi in forni crematori mobili, avvelenati, uccisi a fucilati, gettati agonizzanti in fosse comune, abbandonati nel loro sangue.

La nostra televisione di Stato ha valutato che lo “sport” avesse più valore della vita di decine di migliaia di vittime senza voce e senza nome. Peccato che di sportivo, in Euro 2012, non vi sia assolutamente nulla.

Nonostante questo, in RAI va da qualche giorno in onda uno spot che promuove, anzi caldeggia la visione degli Europei, a suon di maglie scintillanti, gol acrobatici e applausi dagli spalti.

La realtà è ben diversa.

La realtà è fatta di violenza, abusi e brutalità. La realtà è fatta di sangue e fango e lacrime.

La realtà nuda e cruda, quella vera, quella che non si dovrebbe ignorare a prescindere da quanto gli sponsor siano disposti a pagare, è quella raccontata da Andrea Cisternino ogni giorno. È quella di cui addirittura l’americana PETA ha parlato.

Per contrastare la vergognosa promozione di un campionato in cui i calciatori giocano e i randagi muoiono è l’associazione Earth, che ha girato e promosso uno spot pubblicitario in risposta a quello della RAI. Uno spot che mostra il vero volto di Euro 2012.

Il filmato è stato realizzato dal regista internazionale Jean Lana Ferrara.

Dichiara Earth in merito alla filosofia adottata dalla RAI: “Ci saremmo aspettati che la UEFA stessa squalificasse l’Ucraina dalla partecipazione agli Europei di calcio. Ma è evidente che le ragioni economiche hanno più valore di quelle etiche”.

RAI non solo ha deciso di non oscurare l’evento, di non dissociarsi da esso, ma lo ha promosso su tutte e tre le sue reti. Pagate anche con il canone di quei cittadini nauseati dalla condotta vergognosa dell’Ucraina e dei suoi brutali metodi di “pulizia delle strade” dai randagi.

Il randagismo, vale la pena ricordarlo, non è colpa dei cani, ma delle persone che non sterilizzano, che abbandonano, che voltano lo sguardo. È evidente che in Ucraina debbano essere molte.

Quello che segue è lo spot di Earth: questo è Euro 2012. Non certo lustrini, goal e applausi. Vi chiediamo di condividere il video perché nessuno rimanga all’oscuro di quanto accade e tutti ricordino, anche ad Europei finiti.

Nella foto: randagi ucraini uccisi (foto di Andrea Cisternino. Fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

31 Commenti

  1. cè solo da vergognasse fate schifo

  2. Amo il calcio, l’ho sempre amato e l’amerò sempre. Queste atrocita’ sono commesse in nome del business.
    Anche il calcio e’ una farsa, al servizio del business. Amo anche gli animali. Ma e’ una questione di giustizia. Il calcio non c’entra. Chi ha ordinato queste stragi dovrebbe essere perseguito a norma di legge, leggi internazionali che tutelino i diritti dell’ uomo, degli animali e del pianeta. Non mi sentirò in colpa per lo sport che ha altri valori e lo guarderò.

  3. IO NON SEGUIRO’ GLI EUROPEI SPORCHI DI SANGUE INNOCENTE. ESISTE SOLO UNA PAROLA: CHE SCHIFO

  4. non dico niente,avete detto tutto voi.brave così si fa!!!!

  5. Daniela ti ADORO!!!!!!!

  6. brava brava brava!!!!!!!

  7. Elena ti do pienamente ragione,e che sia davvero cosi.Glilo auguro con tutto il cuore.

  8. Elena Patalossi

    Chi ci comanda…non si smentisce mai…..FUCKOFF ..e che la vita possa rendervi ciò che avete fatto.

  9. “Il randagismo di gente idiota che gira liberamente è un problema decisamente grave.
    Detto questo io penso che, raggiunti certi livelli, altro non resti che agire senza falsi pietismi.

    Sono troppi gli uomini domestici abbandonati, cresciuti viziati, sentimentalmente e culturalmente non educati, non curati e che rappresentano un vero pericolo per l’uomo, la donna e ogni altro essere vivente e per la società.

    Si abbia il coraggio di ammettere che certe iniziative, anche se dure, si devono applicare, caro eldo41”

  10. Organizzate un akeraggio durante i mondiali con videoproiezioni dei massacri durante la cerimonia inaugurale. Rai di merda e ti paghiamo il canone ma tanto si sa pecunia no olet. maledetti.

  11. Il problema,caro signore,non sono i randagi.Chi è che “crea ” i randagi?Chi è che “abbandona ” i cani? Chi è che non si cura di loro nonostante leggi e sovvenzioni che vengono regolarmente ignorate(le prime) e ‘usate’per interessi personali(le seconde)?Chi è che è il solo RESPONSABILE di tutta questa ‘popolazione numerosa’???Si sa rispondere da solo?E’ solo L’UOMO che si crea i problemi da solo,perchè completamente incapace di gestire le cose,tutte.I problemi non nascono da soli,c’è qualcuno che li fa nascere.E noi siamo esperti solo in questo.Anche a parlare senza pensare e riflettere.E’ la cosa più facile.

  12. io farei la stessa cosa a chi ha compiuto il massacro. non ci sono parole per tutti i maltrattamenti stermini sevizie,che si fanno su delle creature che l’unica cosa che sono in grado di fare è dare amore.per me un cane o un gatto o qualsiasi altro animale vale MOLTO più di certi esseri cosidetti umani. BOICOTTARE!!!!!!!!!!!!

  13. Forse doveva essere abbandonato Lei quando era in fasce ill.mo eldo41…

  14. Purtroppo, come sempre, vince il Dio Denaro …. gli europei con tutte le sue sponsorizzazioni, il suo giro di calciatori milionari ….. Noi abbiamo solo un’arma che è quella di dire NO, semplicemente NO – Non vediamo gli Europei, non usiamo prodotti di ditte che non sono contro la vivisezione, cerchiamo di imparare a mangiare senza uccidere …. Poi combattiamo anche quelli che non capiscono come Edo…..

  15. Sei semplicemente un incivile bestia che viene pagato con i soldi pubblici, ammazzati tu e tutto il consiglio Rai.

  16. stavo per scrivere “caro edo”… poi ci ho ripensato… chissà come mai…
    comunque… se seguissimo le tue considerazioni penso che potremmo ampliarle anche al genere umano… voglio dire… ci sono troppe donne che continuano a sfornare emeriti imbecilli (per non dire delinquenti).. eppure la pena di morte non è una soluzione accettabile quando si parla di esseri umani… invece se si parla di animali… non interessa… tanto sono come oggetti… oggi mi serve e domani non mi serve più… lo faccio fuori… tanto non se ne accorge nessuno… penso che campagne per la sterilizzazione siano soluzioni più giuste… si… per sterilizzare gli esseri umani…

  17. Eldo41… ma sparati…

  18. Bravo Eldo, continuiamo a massacrare i cani abbandonati e osanniamo invece i nostri cari calciatori miliardari con il loro gioco che da troppi anni ormai vive nel marcio. Continuiamo a masturbarci guardando le partite di mercenari che mira solo al premio finale, con la speranza che un isterico sussulto nazionalista ci faccia dimenticare per un attimo che il nostro paese sta sprofondando sempre più nella merda.
    Un solo sguardo di uno qualsiasi di quei poveri cani vale molto di più di tutto quello schifo eurovisivo.

  19. Ci sono in giro moooolti uomini pericolosi… che ne pensa “caro” Edo41 applichiamo la stessa scelta anche per loro??????? Bruciamoli vivi, massacriamoli…
    Dobbiamo avere il coraggio di ammettere che certe iniziative, anche se dure, si devono applicare.
    Edo41 sono quelli come lei che fanno paura!!!

  20. eldo41 il vero pericolo per l’uomo è gente come lei…quale futuro ci aspetta se c’è chi educherà i propri figli all’odio, alla violenza, a considerare i randagi un “problema da eliminare” senza mezzi termini…io mi vergogno di appartenere alla stessa categoria di persone come lei e come tutti quelli che tacciono su un massacro simile, facendo finta che nulla sia accaduto…semplicemente VERGOGNA!!! spero che, in un modo o nell’altro,prima o poi, qualcuno faccia giustizia…

  21. li hanno bruciati vivi… magari una campagna per la sterilizzazione delle cagne o per diminuire l’abbandono sarebbe stata più…”civile”. l’unico pericolo è l’uomo

  22. @Eldo41 : ma lei non si vergogna di scrivere certe cose? E poi i randagi sono un vero pericolo per l’uomo??? e come diceva il grande Totò “MA MI FACCIA IL PIACERE!” vuol sapere qual è il vero pericolo per l’uomo??? la gente che ragiona come lei…le persone che hanno ordinato questo barbaro massacro di povere creature..ogni giorno sono sempre più disgustata da gente che la pensa come lei…ma chi vi credete di essere? lei fa parte di quella cerchia di uomoni che si crede onnipotente..si ricordi che la vita di un animale vale quanto quella di un essere umano!!!

  23. “caro” Edo41, a mio modesto parere, tu non sai proprio quello che dici così come non conosci ciò di cui stai parlando. Forse solo nel tuo mondo le cose vanno e possono andare così.
    Saluti

  24. ah ok dunque secondo te il metodo usato in ucraina è corretto. vatti a vedere qualche video. e poi rifletti se invece non sia il caso di educare l’uomo ad essere meno barbaro. l’unico pericolo, al mondo, siamo noi. il predatore più feroce è l’uomo. e il randagismo è il risultato della sua ineducazione. i falsi pietismi sono quelli che mostrano i randagi come un pericolo verso chi è più pericoloso di tutti. che tristezza leggere certe cose.

  25. Il randagismo è un problema decisamente grave.
    Detto questo io penso che, raggiunti certi livelli, altro non resti che agire senza falsi pietismi.

    Sono troppi gli animali domestici abbandonati, non curati e che rappresentano un vero pericolo per l’uomo.

    Si abbia il coraggio di ammettere che certe iniziative, anche se dure, si devono applicare.
    eldo41

  26. ho voluto dire i soldi dei contribuenti

  27. il soldi li prendono però

  28. proporrei una petizione popolare di diffida a euro2012 e soprattutto a rai. qualcosa di forte e “minaccioso”..del resto se più dell’80% degli italiani è contro la sperimentazione animale, immagino sia anche contro l’uccisione indiscriminata di animali, nel caso specifico cani che nella nostra cultura vengono visti come “animali di seria a” rispetto ad altri.credo che una cosa del genere vada a toccare anche quelle fasce di popolazione che non sono orientate verso uno stile di vita sano etico e pacifico come quello vegano…

  29. gennaro stammati

    PENA DI MORTE come mai la madonna non ha fatto le sue apparizioni,forse stava al bar a prendendere un caffè.Il dio di tutte le religioni sa i cazzi di tutti non ha provveduto di evitare queste porcate???????

  30. io dico solo due paroleBOICOTTATE EURO 2012 PER FAVORE non fate che la rai guadagni soldi sulla pelle di tante vite innocentiB O I C O T T A TE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com