Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: guardia zoofila dimentica gattino nel furgone per 2 giorni

USA: guardia zoofila dimentica gattino nel furgone per 2 giorni

Una guardia zoofila della Contea di Macon, negli Stati Uniti, è stata sospesa dal lavoro e dovrà rispondere del reato di crudeltà verso gli animali per aver lasciato un gattino randagio chiuso nel retro del suo furgone per due giorni, con una temperatura che sfiorava i 33 gradi.

Il piccolo, di sole 4 settimane di vita, era stato abbandonato a sé stesso accanto al corpo in decomposizione di un cane.

È stato proprio l’odore putrido che proveniva dal retro del veicolo ad insospettire i vicini dell’uomo che, sabato scorso, hanno chiamato le autorità. Gli agenti dello sceriffo della Contea sono arrivati a casa della guardia zoofila, che aveva lasciato il furgone della Protezione Animali parcheggiato nel vialetto, e, una volta spalancato il portellone, si sono trovati di fronte ad un gattino minuscolo e completamente disidratato.

Il piccolo è stato immediatamente trasportato da un veterinario ed è ancora in cura a casa della direttrice della Protezione Animali.

“Il piccolo sta molto meglio adesso”, ha dichiarato lo sceriffo, Tom Schneider, specificando poi che non c’era nessuna intenzione malevola da parte della guardia zoofila. L’uomo si era “semplicemente” dimenticato di avere una creatura viva in macchina, e l’aveva lasciata lì.

Lo sceriffo ha comunque specificato che, nonostante la sua professione, l’uomo deve rispettare la legge come tutti gli altri e che ora dovrà rispondere delle conseguenze causate dalle sue infrazioni.

“Quando ti metti addosso un distintivo, e non mi importa di quale distintivo si tratti, devi accertarti di fare il tuo dovere. E uno dei doveri di un pubblico ufficiale come lui era di assicurarsi che il micino stesse bene. Sfortunatamente, così non è stato”, ha commentato lo sceriffo.

Le investigazioni sul caso, comunque, continuano – soprattutto perché al momento non è chiaro se il cane ritrovato morto nel furgone fosse ancora vivo quando era stato accalappiato.

“A questo punto non ne sono sicuro al 100%”, ha dichiarato il luogotenente Jeff Scheibly, “Potrebbe anche essere morto sul veicolo”.

Nel rapporto della polizia, la Guardia Zoofila ha dichiarato di essere stato “consapevole che il cane nel retro del furgone fosse morto”, ma anche di “non essersi reso conto di aver chiuso dentro il gattino”.

L’uomo è stato arrestato e trasferito alla prigione della Contea. Il reato di maltrattamento di animali prevede la reclusione fino ad un anno, ma tale pena difficilmente viene comminata a chiunque abbia una fedina penale immacolata – come in questo caso.

Comunque sia, all’accusa di crudeltà sugli animali si aggiunge una punizione disciplinare che potrebbe causare alla guardia zoofila la sospensione dell’impiego o il licenziamento in tronco.

Foto: repertorio (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. stella cervasio

    Si vede che anche all’estero ci sono guardie zoofile impreparate, scelte con superficialità, inadeguate. In Italia se ne incontrano parecchie….e niente code di paglia, mi raccomando….!!!!!!

  2. Guardia zoofila??? Ma questo è una grandissima testa di caxxo!!! Ma come si fa a dimenticarsi di avere degli animali sul furgone? Proprio senza cervello!

  3. Ma perchè anche in Italia la legge non può essere così severa? Sono sicura che se gli danno un anno di carcere, là, negli Stati Uniti,se lo fa tutto!!!! Perchè chi uccide, violenta, maltratta, abusa esseri viventi (umani o animali),in Italia se la cava sempre con poco o addirittura con niente? Qualche volta pagano le multe, ma E’ LA GALERA, CHE SI DEVONO FARE!!! Vorrei pronunciare parolacce liberatorie, ma purtroppo con quelle,le leggi non cambiano….

  4. adesso rinchiudere questo deficiente in un furgone con un cadavere in decomposizione e lasciarlo li 2/3 giorni, forse imparerà ad avere più rispetto, anche per il corpo di un povero cane morto!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com