Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lega del Cane contro ipotesi tassa sugli animali: è pericolosa

Lega del Cane contro ipotesi tassa sugli animali: è pericolosa

Tassa sugli animali domestici – Lega Nazionale per la Difesa del Cane: Invitiamo i politici a prendere coscienza della pericolosità rappresentata da un simile Disegno di Legge.

In merito all’ipotesi di istituire una tassa sugli animali domestici, La Lega Nazionale per la Difesa del Cane ritiene sia un’iniziativa a dir poco scellerata, anacronistica e negativa per la lotta al randagismo.

Giovedì il sottosegretario all’Economia Gianfranco Polillo affida agli atti parlamentari il suo sì “in linea di principio” all’ “istituzione di una nuova tassa sugli animali domestici”. Venerdì su twitter, meno autorevole ma più diffuso, dice che “è stata solo una battuta”.

Un tira e molla del governo o una “measure” del sottosegretario Polillo che prima afferma poi nega? Certamente, se così fosse, potrebbe essere definita una “lotta al randagismo all’italiana”.

“Ma come può una tassa, in un Paese come l’Italia in cui vengono abbandonati, anche per ragioni economiche, migliaia di cani e gatti contenere il randagismo? – afferma Laura Rossi presidente della Lega Nazionale per la Difesa del Cane – Pensiamo agli anziani pensionati che scampano alla condanna della solitudine proprio grazie all’affetto di cani e gatti. Anzi, si rivelerebbe un provvedimento assolutamente negativo per la lotta al randagismo poiché disincentiva l’adozione ed è penalizzante per coloro che, avendo adottato un quattro zampe dal canile hanno già dato un contributo notevole sia in termini economici, facendo risparmiare denaro alle amministrazioni, che di contrasto del fenomeno.”

“Istituire una tassa sugli animali domestici – sostiene Gian Luca Scagliotti responsabie Uff. Legale LNDC – significherebbe riesumare un’imposta prevista nel periodo fascista da un vecchio regio decreto (art.130/n.1175) del 1931 definitivamente abrogato dall’art 7 della legge 281/91. Impediremo che si calpesti il diritto al riconoscimento degli animali quale bene affettivo. Tra l’altro, questo ipotetico disegno di Legge andrebbe ad incidere gravemente anche sul diritto di relazione tra il cane o il gatto e l’uomo”.

Piera Rosati

dir. Ufficio Stampa e Comunicazione

comunicazione.sviluppolndc@gmail.com

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Via Catalani 73, 20131 Milano

cell. 335 7107106

Tel. e Fax 02 26116502

www.legadelcane.org

Foto: repertorio (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. sarebbe da deficienti mettere la tassa sugl’ animali.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com