Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Brasile: è libero l’uomo che stuprò e uccise un’asina gravida

Brasile: è libero l’uomo che stuprò e uccise un’asina gravida

Ha cercato dapprima di violentare l’asinella e, non riuscendoci, l’ha stuprata con un bastone. Lo stesso bastone che ha poi utilizzato per picchiarla fino ad ucciderla.

Mauricio De Santos, che vedete nella foto in apertura, è libero.

Il fatto è accaduto in Brasile, nella zona poverissima di Parnaìba, sabato scorso. De Santos era ubriaco al momento della violenza sessuale e dell’uccisione dell’asina, che portava in grembo un cucciolo.

Il 23enne era comunque già noto alle forze dell’ordine perché, in passato, aveva tentato di usare violenza su un bambino di sette anni – rafforzando la tesi che gli aguzzini di animali siano, in generale, violenti anche verso i loro simili.

In quell’occasione la polizia lo rintracciò prima che la folla lo trovasse e lo linciasse ma tanto allora quanto adesso, dopo poco il fermo, l’uomo è stato lasciato libero.

Il Brasile grida allo scandalo e chiede pene più severe per questi criminali sadici e totalmente incorreggibili. E ha ragione.

Ma come sottolinea giustamente Geapress, la “civilissima” Italia, per pene come queste, non prevede l’arresto. Neppure in flagranza di reato.

Nelle foto: L’asina uccisa e il suo assassino (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

10 Commenti

  1. che schifo ,questi umaniìììììììì

  2. verme schifosoooooooooooooooooooo

  3. la crudeltà umana non a pietà nemmeno di una mosca.

  4. ucciderlo è poco.

  5. Non sapete fare altro che uccidere!!

  6. cosa volete dal brasile ,ha presso come citadino un terrorista cosa li può importare d un’ asina a quello li li devono fare lo stesso trattamento ,poverina quanto ha sofferto

  7. Una cisterna di olio bollente, lenta immersione, dopo tutto una morte più che dignitosa per questo aborto.

  8. bastardo lui e chi la messo fuori,ti auguro la fine peggiore di quell’asino.

  9. GENNARO STAMMATI

    PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com