Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] USA: lanciava cucciolo contro il muro, denunciata da tutto il vicinato

[VIDEO] USA: lanciava cucciolo contro il muro, denunciata da tutto il vicinato

Una donna di Tampa, in Florida, è stata denunciata da tutto il vicinato per le sevizie e le percosse inflitte sul suo cucciolo di 8 settimane.

I vicini non si erano neppure resi conto che Lafonda Calloway avesse un cane, fino a che non hanno sentito strani rumori provenire dal suo appartamento.

“Li sentivo sempre, quasi tutti i giorni”, dice uno dei vicini.

I rumori erano quelli degli abusi che la donna perpetrava di continuo nei confronti del suo cagnolino di due mesi, che veniva gettato contro il muro e preso a calci.

“Lei era dentro casa e lo prendeva a pedate e io lo sentivo piangere. In alternativa lo teneva sempre legato nel giardino. Volevo andare a dirle qualcosa, a dirle che quello che faceva era sbagliato”, dichiara ancora uno dei vicini.

In realtà ha fatto anche di più. Ha raccolto le lamentele degli altri vicini in merito al trattamento che la donna riservava al piccolo e ha creato una petizione perché il cucciolo, Macho, venisse sequestrato alla Calloway.

“Continuavano a chiamarci e a denunciare e le loro testimonianze parlavano di violenze sempre più grandi”, spiegano le guardie zoofile della Hillsborough County Animal Service.

I servizi sociali, infine, sono intervenuti, il piccolo Macho è stato sequestrato e la sua proprietaria è finita dritta dietro le sbarre.

“Il cane si faceva piccolo piccolo e si urinava addosso non appena vedeva quella donna”, commentano le guardie zoofile.

Esaminando il cucciolo, sono state assodate fratture alle costole e un trauma cranico. La Calloway è ora accusata di crudeltà verso gli animali, e in merito l’Animal Service dichiara: “L’abuso animale va a braccetto con i crimini violenti contro le persone”.

Affermazione più che giusta che in questo specifico caso trova riscontro immediato, dal momento che la donna era stata accusata di violenze verso un’anziana disabile soltanto qualche mese fa.

E il piccolo Macho come sta?

“Sta migliorando moltissimo. Già la differenza dopo un solo giorno è palpabile”, dicono le guardie zoofile. Per lui si apriranno presto le porte di una nuova casa e anche il suo nome verrà cambiato, perché possa davvero ricominciare da zero.

Un video del piccolo può essere visto a questo link.

Nella foto: il piccolo sequestrate (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. La Calloway è GIA’ un aserial killer.
    A morte.

  2. Luisa Ruggiero

    Not online respect FOR animals but love, too! PUNISH ALWAYS & SOON CRUELTY SOON IS OUR DUTY!!

  3. Caxxo! Ma non potevano svegliarsi prima, visto che era da tanto che sentivano quei lamenti?

  4. BUTTIAMO LEI CONTRO IL MURO …………

  5. gennaro stammati

    PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com