Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Addio Navarre: il lupo che doveva tornare libero è morto

Addio Navarre: il lupo che doveva tornare libero è morto

Sconforto assoluto, sorpresa – amarissima – e tanto dolore. Navarre il lupo è morto.

Una notizia dell’ultim’ora riportata da Geapress ma risalente ad otto giorni fa, quella dell’improvviso decesso del lupo di cui abbiamo tanto parlato, e che sarebbe dovuto tornare libero. Ne avevamo scritto l’ultima volta soltanto qualche giorno fa.

Invece Navarre non ce l’ha fatta. Improvvisamente è spirato e si attende ora di scoprire perché.

“Ci ha lasciati tutti nello sconforto. Attendiamo il referto istologico, speriamo almeno di avere una risposta”, ha dichiarato a Geapress la Responsabile del Centro Recupero di Sasso Marconi, Mirca Negrini, dove Navarre veniva curato come un bimbo.

La morte del lupo ha lasciato tutti attoniti, perché Navarre non aveva, apparentemente, motivo di non farcela. Stava meglio. Era tornato al suo peso forma. Aveva ripreso a camminare.

Poi, una piccola emorragia di cui gli esperti del centro si accorgono subito. E infatti subito intervengono. Apparentemente risolvono anche la situazione.

Ma poi Navarre va in arresto cardiaco e, diversamente dalla prima volta, quando si era riusciti a rianimarlo con la respirazione bocca a bocca, stavolta il suo cuore non riprende a battere.

Navarre, infine, è stato vittima dei 35 pallini da caccia che qualcuno gli ha sparato dritto nella schiena.

“Ci ha insegnato molto, con lui qualcosa è cambiato”, dice ancora la Negrini, “Così sarà per tutti e il suo pensiero ci accompagnerà nella nostra attività”.

L’autopsia su Navarre è stata condotta mercoledì scorso all’Istituto Zooprofilattico di Bologna, ma non ci sono ancora risposte in merito alla causa della morte, dunque si attende l’esito dell’istologico.

Addio, Navarre. Un pezzo del nostro cuore, credici, viene via con te.

Foto: Navarre (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. addio Navarre 🙁

  2. siamo estremamente addolorati anche noi gennaro… non ce lo aspettavamo davvero.

  3. GENNARO STAMMATI

    SONO

    MOLTO ADDOLORATO E’COMMOVENTE

    PENA DI MORTE AI RESPONSABILI

  4. Che amarezza………..

  5. Sono tristissima per questa brutta bruttissima notizia….dispiaciuta che i vostri sforzi e le nostre speranze x Navarre si siano concluse così tristemente, e incazzatissima che certi criminali, perchè questo sono l’abbiano avuta vinta 🙁 🙁 maledetti!!!
    Ciao Navarre hai conosciuto la cattiveria ma anche la bontà del genere umano…o almeno di una parte di loro <3

  6. grazie mille franco per il tuo bell’intervento.

  7. Dopo secoli di ingiusta ed ingiustificabile persecuzione cui è stato oggetto il lupo, mi sembra doveroso che tante persone si siano affezionate alle sorti di Navarre e che abbiano nutrito per lui affetto sincero. Purtroppo a tutt’oggi l’ignoranza, l’arroganza, la presunzione e la grettezza d’animo imperano in tante persone e in particolare in alcune categorie, come quella rappresentata da chi ha sparato a questo povero lupo, colpevole solo di vivere la propria vita sotto sembianze somatiche e abitudini comportamentali che il caso ha deciso di attribuirgli: da lupo appunto.
    Sono certo che tali categoria scompariranno,con l’avanzare della civiltà, dalla faccia di questo pianeta. Nel frattempo cerchiamo noi tutti di ridurre i tempi di questa scomoda convivenza e facciamo del nostro meglio per educare i nostri figli per il rispetto e in particolare per il rispetto alla vita di tutti i viventi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com