Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Tribunale tedesco blocca artista che vuole strangolare cuccioli in uno show

Tribunale tedesco blocca artista che vuole strangolare cuccioli in uno show

Dopo Katinka Simonse e tutto il corteo che la segue è arrivato l’artistoide che vuole strangolare i cuccioli nel corso di una performance.

È stata fortunatamente una corte tedesca a proibire a questo personaggio di esibirsi. L’artista, non ancora identificato, aveva in programma una installazione intitolata “Morte come Metamorfosi” e che, teoricamente, avrebbe dovuto attirare l’attenzione (a suo dire) sull’uccisione dei cento cani da slitta in Alaska e su quella dei galgos e podenchi spagnoli non più utili alla caccia. L’artista dichiarava che la sua performance avrebbe offerto la possibilità di meditare, grazie ad una musica funeraria ed un gong basato sulla tradizione artistica tailandese.

Tuttavia, il pezzo forte dell’installazione erano i cuccioli, due, che sarebbero stati strangolati con dei cavi televisivi, direttamente su di un palco e sotto gli occhi del pubblico.

Ovviamente risulta assurdo che si voglia ricordare l’uccisione di tanti cani ammazzandone altri due, mentre viene più facile credere che il tema animalista sia fertile e ricco di spunti per personaggi da due soldi e in cerca di notorietà.

Al diniego del giudice di esibirsi, l’artista (tedesco) si è lamentato sostenendo che la costituzione tedesca “garantisce incondizionatamente la libertà artistica”. Ma ancor più forti di quella, fortunatamente, sono le norme di protezione per gli animali.

Sebbene l’identità dell’artista sia stata tenuta nascosta, si sa che l’installazione sarebbe stata ospitata al teatro di Berlino, nel distretto di Spandau.

Foto: il fotomontaggio di un monumento che, in Spagna, celebra la tradizione dei cacciatori con galgos (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

16 Commenti

  1. nessun problema, a volte chiarirsi per iscritto non è semplice. speriamo che troverai interessante il blog!

  2. non credo di aver scritto nulla che si avvicini alla volontà di giudicare l’operato di nessuno,anzi.mi sembra ovvio che da parte vostra non ci sono distinzioni razziali(se non si crede nello specismo è palese che non si crede nel razzismo!!) ma ci sono persone che commentano in tal senso ovunque.infatti ho precisato che quando ho letto la notizia non mi appariva niente su “fonte”, tutto qui.altrimenti non avrei mai scritto quella cosa,e quello che intendevo non era che avete modificato voi l’immagine ma che l’avete usata per rendere più forte l’articolo e ripeto SE AVESSI LETTO DA SUBITO LA PAROLA FOTOMNTAGGIO non mi sarei mai e poi mai permessa di scrivere una cosa così.

  3. ci siamo sentiti di dover precisare perchè le tue testuali parole sono state “però falsificare foto per rendere più attizzante una notizia non fa onore”. era normale pensarle dirette a noi e non avrebbe avuto senso il contrario. perchè avremmo dovuto togliere una foto, una volta fatta la rettifica della questione fotomontaggio? fatto male o no è simbolico di quello che realmente avviene in spagna. quello che ci lascia perplessi è la facilità nel giudicare l’operato di qualcuno SOPRATTUTTO se è la prima volta che lo si vede: riteniamo che prima di sentenziare sarebbe sempre meglio prendersi dieci minuti e fare un giro del blog per capire che qui, le nazionalità, non esistono. chi deve prendersi i plausi li prende, così come chi deve prendersi le critiche. a prescindere dal paese di provenienza.

  4. QUANDO QUESTA MATTINA HO CLICCATO SU “FONTE” NON SI APRIVA NULLA.immaginavo che non avete falsificato voi la foto, ci mancherebbe, ma siccome spesso asiatici e spagnoli vengono insultati nei modi più beceri e razzisti, dimenticandosi che molti di loro finiscono in galera e si mettono nei guai per far finire certe aberrazioni,e dato che molte persone si indignano di più per un cane nella zuppa di un asiatico che di un maialino di 3 giorni sullo spiedo di un occidentale, senza dare lo stesso rispetto per le due vite spezzate, certe foto possono caricare la cosa. detto questo non volevo risultare offensiva nei confronti di nessuno, so benissimo che vi spaccate il culo in 4 per difendere chi non può farlo da solo, anche io lo faccio.non ho mai pensato fosse stata messa in malafede però forse non metterla sarebbe stato meglio.chiunque altro meno informato,leggendo l’articolo prima della vostra modifica (ovvero quando l’ho letto io) avrebbe potuto pensare si trattasse di una statua vera e partire coi soliti insulti da idiota tipo”spagnoli di merda ect ect..”il vostro blog l’ho conosciuto oggi cmq.naty

  5. quando questa mattina ho cliccato su “fonte” non si apriva nulla. ecco perchè ho voluto scrivere che si trattava di un fotomontaggio, e immaginavo che non foste stati voi a farlo ci mancherebbe. so benissimo che c’è gente come voi che si spacca il culo aiutando chi non può farlo da solo, lo faccio anche io. solo che troppo spesso spagnoli e cinesi vengono insultati nei modi più beceri e razzisti (so che non si tratta di questo caso) senza che ci si ricordi di ciò che succede da noi, solo per un fatto culturale,e dimenticandosi di asiatici e spagnoli che finiscono in carcere per tentare di fermare certe aberrazioni.ovver:ci si indigna molto di più per un cane nella zuppa di un asiatico e non per un maialetto di 3 giorni sullo spiedo di un occidentale,quando invece dovrebbero meritare lo stesso rispetto. tutto qui,e certe foto caricano la cosa.se vi sono sembrata offensiva non era questa la mia volontà, però davvero quando io ho cliccato questa mattina non si apriva nulla.dico solo che sarebbe stato meglio evitare una foto del genere

  6. sappiamo che è un fotomontaggio e NON abbiamo falsificato noi la foto. lo abbiamo scoperto successivamente (pregasi vedere link alle fonti prima di accusare, non fa onore neanche a te non controllare…) e ci siamo semplicemente dimenticati di modificare l’articolo (pregasi controllare pagina facebook se non ci credi). lo abbiamo fatto ora. per quanto riguarda le vergogne dell’italia, ne parliamo tutti i giorni… ti sarebbe bastato dare un’occhiata al blog, invece di passare secco alle accuse di malafede. anche perchè, sai, noi non guadagniamo niente con questo blog. lo facciamo gratis, extralavoro, e ci spacchiamo pure il culo. saluti.

  7. scandaloso il fotomontaggio fatto pure male della statua in spagna. queste cose accadono anche in italia eccome se accadono…non stupiamoci tanto per quello che succede fuori. io personalmente ho tolto dalle mani di un cacciatore che usava ucciderli a martellate (non si sprecano le pallottole) 2 bracchi italiani e un incrocio.è ovvio che l’artista meriterebbe di far parte di una mia istallazione che punta a far meditare la gente sui morti delle guerre. consiste nel farlo saltare su una mina antiuomo e guardarlo agonizzare mentre se ne va all’altro mondo. che ve ne pare? però falsificare foto per rendere più attizzante una notizia non fa onore…

  8. ci piace!

  9. Arte sarebbe una pioggia di motoseghe impazzite cosparse di benzina ed incendiate che lo investono in pieno.
    Titolo dell’opera: “Genio a cubetti”

  10. IN NOME DELL’ ARTE???? PER SENSIBILIZZARE LA UCCISIONE DI ALTRI CANI???MA QUESTO S’ E’ BEVUTO IL CERVELLO!!! DA QUANDO MAI SI FA MORTE X MORTE STRANGOLANDO CUCCIOLI???IN NOME DI COSA???PENA DI MORTE

  11. probabile…

  12. “Artista” ??? Dovrebbe invece essere preso e riempito di calci in ….Addirittura ha avuto anche il coraggio di indignirarsi perché la sentenza ledeva la sua libertà di espressione!!! La sua arroganza e presunzione mi fa venire la nausea!!

    Individui come questo,katinka simonse e tutti gli altri sono completamente folli e peggio ancora la loro “equipe” !!! Si perchè non fanno certo tutto da loro c’è sempre qualcuno ugualmente pazzoide che si occupa della loro immagine e li finanzia!!! Addirittura la simonse è riuscita a pubblicare un libro e appare in video su youtube sorridente e vestita come una vamp mentre passeggia con animali uccisi da lei e ridotti in pupazzi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    NON COMPRENDO perchè le autorità lasciano fare…quando invece deve essere arrestata, condannata e internata in un ospedale psichiatrici giudiziario a vita!!!
    Tutto questo è peggio di un film horror perchè si tratta purtoppo di realtà e purtoppo ci sono in giro tutte persone come queste affette da disordini mentali e che mietano vittime ogni giorno!!!

    E’ incivile e vergognoso anche che la Spagna permetta legalmente ai cacciatori di uccidere i propri cani quando non servono più…però non è solo la Spagna perché purtroppo alcuni cacciatori lo fanno anche in Italia!!

  13. Ma gli artisti che dipingono sulle rive dei fiumi che fine hanno fatto??? Li hanno strangolati questi deficienti???

  14. gennaro stammati

    PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com