Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cresce la richiesta di corni, rinoceronti in pericolo

Cresce la richiesta di corni, rinoceronti in pericolo

La richiesta di corni di rinoceronte per la medicina tradizionale asiatica è in aumento. E questo significa una sola cosa: che gli animali sono in pericolo, e che il bracconaggio potrebbe intensificarsi al punto da vanificare tutti gli sforzi che sono in corso da decenni per salvare queste preziosissime creature.

Il rinoceronte di Java, ad esempio, si è ufficialmente estinto in Vietnam nell’autunno del 2011.

A denunciare l’emergenza corni è il Southern Africa Rhino Management Group, che considerato l’incremento delle azioni di bracconaggio teme che ben presto il numero dei morti supererà quello dei neonati. Una condizione che porterebbe inevitabilmente all’estinzione della specie.

In Sud Africa, nel 2007, sono stati tredici i rinoceronti uccisi. Nel 2011, questo numero si è trasformato in uno spaventoso 448. Dall’inizio del 2012, gli esemplari eliminati per il loro corno sono già 200.

La situazione è oggettivamente drammatica e le stragi sono in crescita anche in Paesi come Kenya e Zimbabwe. In tutta l’Africa, sono rimasti soltanto 20 mila rinoceronti bianchi e meno di 5000 rinoceronti neri. La sensibilizzazione, nel corso degli anni, era in qualche modo riuscita ma è ora contrastata dall’oppositore più imponente: la richiesta, massiccia, di corni di rinoceronte per la medicina tradizionale asiatica venduta al mercato nero a prezzi di capogiro.

Un chilo di corno (che, ricordiamolo, è fatto sostanzialmente di cheratina) può arrivare a costare anche cinquantamila euro, e naturalmente non cura l’impotenza, il diabete, la sterilità e neppure il raffreddore.

Gli animali muoiono per nulla, e anche se il rimedio avesse una qualche valenza, sarebbe comunque inaccettabile.

Nella foto: un cucciolo di rinoceronte veglia il corpo della madre privata del suo corno (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. CHE RAZZA DI ASIATICI IGNORANTI …ANCORA CREDONO IN QUESTE COSE !? E QUANDO NON CI SARANNO PIU COSA CACCERANNO???

  2. gennaro stammati

    PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com