Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Federfauna contro gli attivisti di Green Hill: sono terroristi

Federfauna contro gli attivisti di Green Hill: sono terroristi

La webzine Mediterranews pubblica un comunicato di Federfauna relativo all’esposto dell’associazione nei confronti degli attivisti di Green Hill. Per intenderci, quelli che hanno liberato alcuni esemplari dalla fabbrica di beagle per evitare loro un futuro di sofferenze ed una morte atroce nelle mani dei vivisettori.

Facciamo anche presente come, in questa nota, tali attivisti per i diritti animali (perché, vale la pena ricordarlo, gli animali non hanno alcun diritto) vengano definiti da Federfauna “terroristi”.

E vi lasciamo alle vostre conclusioni, dopo aver riproposto senza alcuna modifica il comunicato in questione.

“Valutati i fatti relativi all’assalto dell’allevamento Green Hill di Montichiari, abbiamo maturato la decisione non solo di costituirci parte civile nei confronti di coloro che hanno assaltato la struttura, ma di presentare un esposto alla Procura della Repubblica che integri anche i reati di associazione per delinquere e condotte con finalita’ di terrorismo, essendo stati nostri iscritti le prime vittime di assalti e danneggiamenti ai propri allevamenti, finiti spesso con la morte di tutti gli animali “liberati”.

Aldila’ dell’opinione di ciascuno, la violenza degli ultras animalisti ha colpito prima gli allevatori di animali da pelliccia, poi gli allevatori di conigli, adesso le strutture che ospitano cavie, contestando in crescendo gli allevamenti avicoli e zootecnici tutti, con danni incalcolabili all’economia nazionale.

Le Istituzioni non possono rimanere inerti e, per non diventare complici, devono condannare azioni che mettono in crisi decine di migliaia di imprese familiari.

Massimiliano Filippi, Segretario Generale FederFauna”

FederFauna

Confederazione Europea delle Associazioni di Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali

European Confederation of Associations of Breeders, Dealers and Keepers of Animals

Via Altabella, 11 – 40125 Bologna

Tel. 895.510.0030 (servizio a pagamento) – Fax 051/2759026

www.federfauna.org

Foto: un’immagine dell’ALF (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

10 Commenti

  1. molto bene, sono un terrorista anch’io allora, che non imbraccio il fuciletto per andare a caccia, che lotto contro ogni tipo di sfruttamento animale, che odio la vivisezione, che segnalo alla polstrada i camion della morte che portano le povere anime al macello…….sono un terrorista anch’io !
    carlo.

  2. stella cervasio

    Suggerisco vivamente gli associati di Federfauna di togliere la parola FAUNA dal loro cartellino. Per il bene loro e nostro…..

  3. Quando si parla di vite umane…ancorchè animali, si dovrebbe lasciare da parte la questione economica. La frase “Mettere in crisi imprese familiari”sopra citata, omettendo di riconoscere le crudeltà imposte gratuitamente agli animali fa capire quanto è stupida la razza umana…
    Federfauna dovrebbe vergognarsi delle proprie affermazioni e riconoscere che la maggior parte della popolazione italiana ritiene Green Hill e la vivisezione una pratica da abolire!!!

  4. fanno veramente ridere allora hanno definito terroristi quei volontari che son andati a liberare degli animali reclusi e sarà de definire il fatto che a quanto pare dentro green hill erano presenti anche altri “cani meticci non allevati!!!!” se loro son terroristi i cacciatori che ogni anno più volte entrano nei terreni rompendo recinzioni cosa sono??!!! quei cacciatori che devastano le specie e che riempiono di piombo la campagna che cosa sono???!!! perchè dato che la caccia è hobby e uno sport se lo facessero nelle loro proprietà e che federfauna inizi a pagar i danni dei loro tutelati!!!

  5. I VERI TERRORISTI SIETE VOI, GENTE SENZA CUORE E SENZA SCRUPOLI, IL VOSTRO LO CHIAMATE LAVORO, VOI CHE ALLEVATE, UCCIDETE E SCUOIATE VIVI ESSERE SENZIENTI,VERGOGNATEVI E NON E’ NECESSARIO ESSERE ANIMALISTI PER CAPIRE CHE QUELLO CHE FATE E’ UN ORRORE!!!

  6. Cristina Carrano

    “Aldila’ dell’opinione di ciascuno, la violenza degli ultras animalisti ha colpito prima gli allevatori di animali da pelliccia, poi gli allevatori di conigli, adesso le strutture che ospitano cavie, contestando in crescendo gli allevamenti avicoli e zootecnici tutti, con danni incalcolabili all’economia nazionale.”

    E io sono felice di ciò, dovete chiudere tutti! Mandate 1000 comunicati al giorno, i danni “incalcolabili” per noi sono VITTORIE di VITA!

    Ma questi qui come fanno a guardarsi tutti i giorni allo specchio? Secondo me è lo specchio che non vuole più riflettere loro…

  7. MI ASSOCIO A QUELLO CHE HA SCRITTO MARINA OGGI ALLE 15,27 ED AGGIUNGO CHE QUESTI SIGNORI DOVREBBERO VERGOGNARSI, PERCHE’ NON VANNO A LAVORARE LA TERRA DATO CHE LE CAMPAGNE SONO STATE ABBANDONATE ???
    TROPPA FATICA VERO ???? SI FATICA MENO E SI GUADAGNA DI PIU’ UCCIDENDO ESSERI VIVENTI INDIFESI VERO ????

    MA VERGOGNATEVI NON CI SONO SITUAZIONI FAMILIARI CHE TENGANO DAVANTI A QUESTE CRUDELTA’ !!!!

  8. e…si …certo…bla bla bla, non tocare i loro interesi anche se questi sono basati sulla sofferenza d’ esseri viventi dove sono torturati fino alla morte ! molto “umano” caro sig.Massimiliano Filippi, Segretario Generale FederFauna…molto ” umano”

  9. E cosa si puo’ dire di gentaglia ignorante,disonesta,deviante,violenta,guerrafondaia,razzista nei confronti degli animali indifesi,ma certamente nei confronti di tutti i più deboli ed indifesi, con il mito del MACIO,e il prolungamento del pene, nel fucile o pistola,o bisturi PER VIVISEZIONE INUTILE.DEVONO FARE CARRIERA,ANCHE I PIU’ COGLIONI DEI PROF.DR UNIVERSITARI, che quotidianamente in tutte le univ. italiane,sacrificano animali,per fare pubblicazioni utili ai soli fini di carriera,con casistiche false, sponsorizzati da case farmaceutiche.

  10. Se questo è essere terroristi… evviva i terroristi!!!
    Cmq questi di federfauna sono dei veri accattoni visto che hanno subito ben pensato di trarre profitto dalla vicenda, costituendosi parte civile… non lo ha neppure fatto greenhill (vabbè… per ora).

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com