Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Alessandria: bracconieri in azione, capriolo aggredito dai cani e poi fucilato

Alessandria: bracconieri in azione, capriolo aggredito dai cani e poi fucilato

È un capriolo la vittima dell’azione di bracconaggio avvenuta negli scorsi giorni nell’alessandrino, a Terzo. L’esemplare, una femmina, è stata notata da alcuni residenti mentre vagava gravemente ferita. Era stata con tutta probabilità aggredita dai cani dei cacciatori.

I cittadini hanno comunque avvisato la vigilanza faunistica, e il veterinario ASL intervenuto sul povero animale ha riscontrato un danno irreversibile alla colonna vertebrale: il capriolo era stato colpito da una fucilata in piena schiena.

Non si è potuto fare altro che procedere all’eutanasia, poiché le condizioni non permettevano alcun margine di recupero.

ENPA sottolinea: “Questa è ancora una volta una chiara azione di bracconaggio, perché effettuata non in periodo venatorio e tantomeno durante i cosiddetti prelievi selettivi, che in Piemonte causano ogni anno l’abbattimento di migliaia di esemplare, senza determinarne tra l’altro un decremento. Questo significa che usare il fucile non risolve il problema, ma serve solo alla Regione e alle Province per tenersi buone le associazioni venatorie e zittire gli agricoltori che si lamentano dei danni che, secondo loro, questi animali sono in grado di causare”.

ENPA investiga per trovare indizi in merito ai responsabili di questo atto di violenza.

Foto: un capriolo coi suoi piccoli (repertorio. Fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Anche se per caso trovassero i responsabili, molto probabilmente non li farebbero proprio niente, tanto per cambiare. I caprioli non votano, ma purtroppo i pezzi di m…a dei bracconieri si. E sono in tanti che credo che “fanno la differenza” se non, non sarebbero trattati bene dai politici.

  2. assassini assassini questo è far del male solo per il piaere di farlo!!!dovra pagare le pene dell’ inferno chi ha fatto questo!

  3. i “bracconieri” sono la verminosità dell’animo umano che vuole sentirsi padrone di altri esseri viventi. Date ai bracconieri e anche ai cacciatori (con la parvenza della legalità inopportuna) quello che hanno dato, li si dovrà ricompensare per la gloria che hanno cercato! Mentre avranno bisogno di aiuto, braccateli, e sopprimete ogni legge che permette la caccia. e anche l’alimentazione a base di animali. Rendete gli umani con le abitudini di caccia e alimentari, come equivalenti a vermi e muffa della nautra.

  4. PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com