Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Appelli / Reggio Calabria: cucciola scaricata in autostrada, salva per miracolo

Reggio Calabria: cucciola scaricata in autostrada, salva per miracolo

Si chiama Cioccolata ed è al mondo da qualche mese, ma ha già provato la solitudine, l’abbandono e il terrore. 

La piccola è stata abbandonata in piena autostrada, tra le automobili che sfrecciavano. Un abbandono del genere non è altro che una condanna a morte per una cucciola che non ha quasi avuto il tempo di imparare a vivere.

La meticcia è stata portata in salvo nella giornata di domenica grazie alla tempestiva segnalazione di due volontari dell’Associazione animalista Dacci Una Zampa Onlus di Reggio Calabria. La cagnolina era libera e vagante, a un passo dalla morte.

Cioccolata, terrorizzata dal frastuono e dai mezzi che transitavano sulla carreggiata, era impietrita e immobile sotto il guard rail del raccordo A3 viadotto Calopinace, tra lo svincolo Reggio centro e quello di Spirito Santo in direzione Salerno. Era immobile, ma la sua fine sarebbe stata solo questione di tempo. Lì dove si trovava non avrebbe avuto scampo. 

I volontari hanno immediatamente contattato la Polstrada di Reggio Calabria, che si è subito recata sul posto a bordo di una pattuglia e accompagnata da un’auto dell’ANAS. Con freddezza e determinazione, i poliziotti e i volontari sono riusciti ad imbracare la piccola, a prenderla in braccio e portarla in salvo. 

Sempre scortata dalla Polizia, Cioccolata è stata poi trasportata in una clinica veterinaria di Reggio Calabria.

I volontari di Dacci Una Zampa ribadiscono che, in Calabria, quello del randagismo è un fenomeno in espansione e sottolineano: “Il canile comunale di Mortara di Pellaro, inaugurato nel 2008, non è attivo. Il Comune di Reggio Calabria non ha ancora provveduto a mettere al bando la struttura. Speriamo che questa ennesima storia stimoli l’Amministrazione comunale, da anni latitante in materia di randagismo, ad attivarsi positivamente per sostenere le associazioni animaliste sul territorio”.

La piccola Cioccolata è per ora stata presa in carico dall’Associazione e riceverà le cure necessarie, comprensive di vaccinazioni e sterilizzazione. Poi cercherà casa.

Nella foto: la piccola salvata (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. antonio gargiulo

    ho capito che questa feccia non sparira’ mai dalla faccia della terra. A loro le campagne di sensibilizzazione non toccano minimamente il cuore. Assistere ogni giorno a tutto questo fa male all’anima. Che fare? mettere la testa nella sabbia? Non è la soluzione. LEGGI MOLTO PIU’ SEVERE. Per queste bisogna combattere ogni giorno senza sosta.

  2. assasini …solo assassini

  3. Potrebbero almeno lasciarli fuori ad un canile piuttosto che abbandonarli in mezzo a una strada.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com