Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Como: chi ha fratturato e mutilato i gattini?

Como: chi ha fratturato e mutilato i gattini?

A Sala Comacina, nel comasco, cerca il responsabile dei pesantissimi abusi nei confronti di alcuni gattini. Ai piccoli, peraltro di proprietà, sono state spezzate le zampe e tranciate le code. 

Gli episodi di violenza si sono ripetuti tutti nell’arco di meno di un mese, e hanno preso di mira quattro cuccioli. 

La signora Claudia Grimoldi, già proprietaria di due micini, ne aveva adottati altri due dopo averli visti vagare affamati nei pressi della sua abitazione. Qualche settimana fa, la signora Claudia scopre che ad uno dei cuccioli è stata mozzata la coda e sono state fratturate le zampe. Il piccolo non riesce a sopravvivere all’abuso subito. 

Qualche giorno dopo, altri due gattini vengono ritrovati nelle stesse condizioni. Questa volta l’intervento tempestivo del veterinario riesce a salvarli ma i piccoli, pesantemente traumatizzati nel corpo e nell’anima dall’abuso, sono terrorizzati e hanno evidenti difficoltà deambulatorie. 

L’ultimo gattino è stato preso di mira giovedì scorso. Anche lui è stato ritrovato gravemente mutilato, e l’ennesima violenza ha spinto Claudia a denunciare quanto accaduto. La donna si è rivolta al personale municipale, che ha diffuso un annuncio sul proprio portale internet: fate attenzione ai vostri animali, e segnalate al Comune (0344 55102) oppure alla Protezione Animali di Como (031 542926) movimenti sospetti che possano portare all’individuazione dell’aguzzino.

Foto: repertorio (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. GENNARO STAMMATI

    PENA DI MORTE

  2. la vera bestia siamo NOI!!!

  3. scusate ma a aprte gli orrendi criminali che hanno fatto questo e spero siano presi e menati di brutto, ma la signora ci è o ci fa? dopo il primo gattino tenerli in casa, non farli torturare lasciandoli fuori!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com