Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Mickey Rourke: adotta un cane rumeno e pensa a costruire un rifugio

Mickey Rourke: adotta un cane rumeno e pensa a costruire un rifugio

Mickey Rourke ha un carattere difficile, assai spigoloso, talvolta intrattabile. Ma una cosa è certa: ama i suoi cani. E cerca di separarsene il meno possibile.

L’attore americano ha recentemente adottato un cane rumeno, ossia ha fatto una scelta che molte altre celebrità probabilmente non farebbero: mettere da parte l’acquisto di un esemplare con un pedigree per dare l’unica possibilità di vita ad un cane nato in un territorio dove i massacri sono all’ordine del giorno.

Il cane che Rourke ha adottato in Romania era un randagio e si chiama Foxy.

Mickey è rimasto talmente colpito dalle condizioni in cui versano gli animali senza casa nel Paese dell’Est da decidere di raccogliere fondi per costruire un rifugio dove metterli al sicuro. Il suo obiettivo, ora, è racimolare 1,5 milioni di euro. Lui, personalmente, ha donato la cifra di 250,000 euro. 

Il divo hollywoodiano non pensa, tuttavia, ad un piccolo canile: ben cosciente della quantità di randagi sul territorio rumeno (dai 2 ai 3 milioni) e del pericolo che corrono ogni singolo giorno, ha in progetto di costruire una struttura molto ampia. Fosse per lui, dice il Bucharest Herald, dovrebbe essere grande quanto un campo da football in modo da potersi prendere cura non di qualche decina di animali, ma di migliaia. 

Nel caso della Romania, funestata dai sistematici episodi di violenza e da canili che sono veri e propri campi di sterminio (si pensi a Cernavoda), una struttura enorme e possibilmente gestita da personale esterno è forse l’unica soluzione auspicabile. 

“Nessuno guadagnerà da questo investimento”, ammonisce Rourke, riferendosi ai fondi stanziati, nel corso degli anni, per la sterilizzazione e la cura dei cani rumeni e magicamente spariti prima di arrivare a destinazione. E racconta che si recherà in Romania ad intervalli regolari per prendere visione dell’avanzamento dei lavori, e assicurarsi che tutto stia andando come ha pianificato.

Grazie, Mickey. 

Nella foto: Mickey Rourke e Foxy, il randagio rumeno che ha adottato.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. TUTTI QUELLI COME LUI DEVONO FAR LO STESSO …NON LI COSTA NIENTE

  2. Bravo Miky. Se avessi i tuoi stessi soldi farei la stessa cosa e di più. Gesto evocativo. Continua così

  3. E speriamo che davvero sia così!!! Certo che tutti i cosiddetti Vip aprissero i loro pingui portafogli e donassero un po’ dei loro lauti guadagni ai nostri amici animali, se ne potrebbero davvero salvare tanti…tanti….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com