Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] Australia: dopo il massacro dei canguri, è la volta dei rospi

[VIDEO] Australia: dopo il massacro dei canguri, è la volta dei rospi

Non basta il massacro dei canguri di cui abbiamo dovuto parlare qualche giorno fa: ora in Australia si sterminano anche i rospi.

La notizia è riportata da FoxNews e parla di migliaia e migliaia di esemplari uccisi in tutto il Paese. 

Questi anfibi, una volta considerati benefici proprio perché si nutrono di insetti, sono improvvisamente diventati nemici dell’Australia.

I rospi delle canne (Bufo marinus) sono nativi dell’America centrale e meridionale e sono stati portati in Australia perché divorassero gli scarafaggi.

Come quasi sempre avviene quando l’essere umano si sostituisce alla natura, la situazione è presto sfuggita al controllo dal momento che i rospi hanno iniziato a proliferare più di quanto non si credesse possibile.

Il risultato è che ora questa specie non è più considerata benefica, ma invasiva, e molti australiani hanno espresso la volontà di sbarazzarsi di loro. C’è persino un evento chiamato Toad Day Out, durante il quale gli spettatori raccolgono i rospi, che vengono successivamente uccisi dalle forze dell’ordine.

L’evento è stato creato per sviluppare la competizione soprattutto tra i bambini, e infatti prevede premi alle scuole che catturano più rospi, oltre al ragazzino che riesce ad intrappolare il rospo più grosso e via discorrendo. Gli animali vengono gettati uno sull’altro nei secchi.

Il poliziotto del Queensland Shane Knuth ritiene che l’eccidio sia più che giustificato: “Sono tra le creature più distruttive e disgustose mai viste e quello che stanno facendo è uccidere le nostre specie native e rubare il loro habitat”. 

Ci permettiamo una correzione: siete proprio certi che sia un rospo inserito dall’uomo ad essere responsabile della distruzione dell’habitat? E siete proprio certi che proprio i rospi possano essere accusati di essere “assassini” delle specie native? Detta da una popolazione che stermina senza pietà il suo animale simbolo, il canguro (e non solo quello),  si tratta di un’affermazione che fa come minimo sorridere con amarezza.

Di seguito: il video che mostra la stagione di caccia al rospo in Australia.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com