Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: viveva con 135 gatti e ne aveva gettati i corpi di 44

USA: viveva con 135 gatti e ne aveva gettati i corpi di 44

L’uomo che vedete nella foto in apertura si chiama Arthur Millard e dovrà rispondere del reato di crudeltà verso gli animali. Il 53enne residente nella cittadina americana di Johnsonville viveva con 135 gatti in appartamento e aveva gettato i corpi di 44 felini in una vicina discarica. 

È stata la polizia a trovare i corpi, tutti chiusi in buste sigillate. Millard, interrogato al riguardo, ha ammesso di aver gettato i resti ma ha spiegato che tutti i gatti erano morti per cause naturali.

Tuttavia, non ha voluto specificare quando erano spirati, da dove provenissero o perché li avesse gettati via in quel modo. 

Le forze dell’ordine sono ora preoccupate che Millard detenga, da qualche parte, altri gatti oltre ai 135 già sequestrati. Dopotutto, è difficile immaginare che nell’appartamento vi fossero 44 corpi senza vita e vi è certezza che i corpi siano stati gettati tutti nello stesso giorno. In particolare, l’abbandono dei resti è avvenuto tre giorni dopo il sequestro dei 135 animali. Da dove venivano dunque quei gatti?

Gli agenti si dicono sicuri che le carcasse non fossero nell’abitazione di Millard al momento del sequestro: “La polizia ha guardato ovunque e per quanto ne sappiamo, lui non sapeva stessimo arrivando. Dunque non c’era l’opportunità di nascondere nulla. La nostra idea è che vi sia un secondo appartamento dove qualcuno della famiglia detiene ancora animali”.

La famiglia di Millard non è nuova a questo genere di accuse dal momento che già l’estate scorsa, ad un parente vennero sequestrati circa ottanta gatti.

I corpi senza vita ritrovati negli scorsi giorni appartenevano perlopiù a gattini dalle 4 alle 8 settimane di età. C’erano anche due esemplari adulti, ma così decomposti che è stato impossibile, al momento, definirne persino il sesso. Tutti gli animali erano morti da diverso tempo.

Nella foto: Arthur Millard.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com