Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Piemonte: ancora arsenico nel cibo per animali, fate attenzione

Piemonte: ancora arsenico nel cibo per animali, fate attenzione

Come sempre, non è dato sapere quale sia la marca (o le marche) incriminata. Quello che però ANSA riporta, è che alla Procura dell’Istituto Zooprofilattico di Torino è stata segnalata una quantità di mangimi per cani e gatti contenente arsenico in quantità superiore ai limiti di legge.

Il mangime, venduto nei supermercati, proviene tutto dalla Thailandia e in esso è stata riscontrata una quantità di arsenico di 6 mg per kg, quanto il limite fissato è 4. 

Non è la prima volta che accade. Già di recente – lo scorso gennaio – il PM Guariniello aveva aperto un’inchiesta contro ignoti dopo che il Gruppo Animalisti Informati aveva segnalato il problema.

I NAS avevano sequestrato il mangime, umido per gatti, che mostrava livelli di arsenico fuori norma. Non era stato dichiarato ufficialmente il nome della marca coinvolta, come questa volta.

Vorremmo potervi dire con grande esattezza a quale marca prestare attenzione, ma non sappiamo quale sia. L’unica cosa che possiamo consigliare è, almeno fino a che non si avrà la certezza che ogni scatoletta pericolosa è stata ritirata dal mercato, di cucinare in casa per i vostri cani o i vostri gatti o acquistare mangime non proveniente dalla Thailandia. 

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com