Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Caserta: trovato lager per animali. I proprietari stavano per abbandonarli tutti

Caserta: trovato lager per animali. I proprietari stavano per abbandonarli tutti

Non fosse stato per l’intervento delle Guardie Zoofile OIPA, gli animali del lager di Caserta sarebbero morti tutti. E questo perché i proprietari della struttura stavano per abbandonarli.

OIPA è intervenuta dopo tre mesi di indagini portate avanti in sinergia con i Carabinieri di Mondragone e finalizzate a fare luce sulle condizioni di cani, gatti e tartarughe detenute in una sorta di rifugio abusivo e fatiscente. 

All’ingresso nella struttura, le guardie zoofile si sono trovate di fronte ad una quantità di animali in condizioni a dir poco pietose. 

Diciannove cani meticci di taglia medio-grande e un rottweiler erano detenuti all’esterno, in vecchi box luridi e spesso privi di copertura – questo significa che gli animali erano esposti a tutte le intemperie, al freddo e al caldo. 

I medici veterinari intervenuti con l’OIPA hanno immediatamente constatato una vera e propria epidemia di cimurro tra i cani ospiti. Alcuni esemplari erano in agonia, un altro è stato trovato morto perché nessuno lo aveva mai curato. 

Nei pressi dell’area cani è stato ritrovato un secchio: in esso erano detenute due tartarughe, completamente immerse in un’acqua resa ormai marrone dagli escrementi. Gli animali a malapena si vedevano, tanto erano nascoste dal liquame. 

Chiusi nell’abitazione adiacente ai box dei cani, infine, c’erano otto gatti. I felini erano stati rinchiusi senza accesso alla luce e all’aria. La loro stanza era sigillata e gli animali erano terrorizzati. 

Sotto una tettoia d’amianto c’erano poi numerosi ratti, che avevano reso inservibili gli alimenti lì depositati. 

Gli animali sono stati tutti sequestrati e verranno trasferiti in una struttura in grado di accoglierli e curarli a dovere. È infatti necessario un reparto di quarantena, considerate le gravissime condizioni di salute in cui soprattutto i cani sono stati ritrovati. 

I proprietari della struttura, due persone, sono stati denunciati per maltrattamento di animali. L’ASL li ha inoltre obbligati a sgombrare la struttura.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Nemmeno di fronte all’evidenza dei fatti… dovevano finire direttamente in prigione.
    Mao Tse-tung: colpirne uno per educarne 100.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com