Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: stritola a mani nude i tre coniglietti dei suoi figli

USA: stritola a mani nude i tre coniglietti dei suoi figli

L’uomo che vedete in apertura è responsabile dell’uccisione di tre coniglietti, per stritolamento. I coniglietti dei suoi figli.

Il 34enne Reginald Owen Sear è stato arrestato in Florida dopo che, a seguito di un accesso di collera seguito ad un litigio con la moglie, si è chiuso in bagno con i tre coniglietti dei suoi figli e li ha stritolati ad uno ad uno a mani nude. 

È ora accusato del reato di crudeltà verso gli animali, abuso sui minori e rischia due anni di prigione, altri cinque di libertà vigilata, il bando a vita a possedere animali e l’obbligo di frequentare un centro per il controllo della rabbia.

Il motivo del litigio di Sear con la moglie è risibile: avevano discusso sui turni per nutrire i conigli dei figli (di dieci e undici anni). Incontenibile la rabbia dell’uomo che, furibondo, ha afferrato lo scatolone in cui si trovavano gli animali e si è chiuso in bagno. Dopodiché li ha stritolati uno ad uno.

Quando è uscito dal bagno, Sear aveva volto e mani sporchi di sangue. I bambini, che pure non avevano assistito alla scena, hanno a quel punto realizzato cosa era successo e hanno iniziato a piangere disperatamente. È questo l’abuso di cui è (a ragione) accusato il 34enne.

Sono stati i vicini di casa della famiglia, sentendo il trambusto, a chiamare la polizia. Giunti sul posto, gli agenti hanno constatato quanto avvenuto, hanno ammanettato l’uomo e l’hanno portato direttamente in carcere.

Nella foto: Reginald Sear. Ci si chiede cosa ci sia da ridere.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. che tristezza e quanta rabbia!!! Però io stritolerei lui!!! Mi spiace così tanto per quelle creaturine innocenti, vittime di questo bastardo e mi spiace anche per i suoi figli… speriamo che non crescano seguendo l’esempio paterno…

  2. MOSTRO!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com