Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cina: secondo la polizia i lupi attaccano l’uomo, è strage

Cina: secondo la polizia i lupi attaccano l’uomo, è strage

La polizia della provincia cinese di Shandong ha recentemente assunto un atteggiamento estremamente brutale nei confronti dei lupi che popolano la zona. Ribadendo, come se ce ne fosse bisogno, il ben poco compassionevole trattamento degli animali nel Paese, gli agenti stanno compiendo una vera e propria strage di lupi colpevoli, a loro dire, di attaccare gli esseri umani. 

Inutile specificare che i lupi non attaccano l’uomo – in questo caso, le istituzioni di Shandong sostengono che gli animali abbiano ucciso un’anziana e ferito altre cinque persone. In realtà, il paradosso è che la polizia non ha mai confermato che le morti siano da attribuirsi ai lupi.

In ogni caso, dieci giorni fa gli agenti hanno crivellato di colpi un lupo (o presunto tale, lo vedete nella foto in apertura…) nella città di Tengzhou e venerdì scorso è stato catturato un altro esemplare perché un contadino della zona aveva sostenuto avesse attaccato uno dei suoi polli.

In realtà, un vicino di casa dell’uomo sostiene che il “lupo” sia in realtà il suo cane, scappato di casa poco tempo fa.

L’uomo sta ora cercando di accordarsi con le autorità nel tentativo di riavere il suo animale, ma la polizia non ha intenzione di rilasciare il cane, e sostiene che “non vi siano prove sufficienti” a definirne la “specie” di appartenenza. Pertanto, si attenderà che “gli esperti decidano se si tratta di un cane o di un lupo” (sic). 

Verrà dunque eseguito un test del DNA sia sul primo che sul secondo esemplare.

Le autorità di Tengzhou sono diventate lo zimbello dei microblog cinesi che, tra il serio e il faceto, sottolineano quale potrebbe essere la vera ragione dell’improvvisa escalation di violenza verso gli animali: “I poliziotti hanno ancora fame e vogliono carne di cane”. 

Altri blogger sembrano, come chi scrive, assai perplessi: “Cos’è questa cosa? La polizia non sa distinguere un cane da un lupo. È scioccante. È uno scherzo”.

A noi quello nella foto sembra un cane, molto molto simile a un primitivo di razza artica.

Foto: l’animale ucciso.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. se pensate che i lupi siano cattivi andate a vedere il video del benvenuto dei lupi alla loro amica umana che è stata con loro due anni ripeto due anni e mi sembra in perfetta forma guardatelo e poi ditemi se sono ancora cattivi io penso che l unica bestia sia l uomo e non gli animali ricordatelo sempre e delle volte mi dispiace fare parte di questa razza vorrei essere un altro animale

  2. cominciamo con una bella proporzione… mettiamo a paragone quanti uomini hanno ucciso i lupi e quanti lupi hanno ucciso gli uomini. come ti pare come confronto? inoltre, è evidente che quella di questa notizia è una patetica scusa – perchè quelli NON sono lupi. è assai IMPROBABILE che i lupi aggrediscano l’uomo. infatti tu stesso hai saputo riportarmi soltanto due casi. in italia sono 200 anni che non esiste testimonianza di un’aggressione da parte di un lupo. persino lo scorso inverno un signore che se ne è trovato davanti un piccolo gruppo si è preso una pinzatina coi denti davanti (una PINZATINA, neanche da punti di sutura). pensi che se avessero voluto sbranarlo non avrebbero potuto? è evidente che non sai che i lupi hanno zero interesse ad entrare in contatto con noi, e che ci evitano come la peste. inoltre: “Compared to other carnivorous mammals known to attack humans in general, the frequency with which wolves have been recorded to kill or prey on people is much lower, indicating that though potentially dangerous, wolves are among the least threatening for their size and predatory potential.[1] ttacks due to provocation have occurred, usually involving shepherds defending their flocks, though none recorded fatalities.[1] Unprovoked attacks by non-rabid wolves are rare, but have happened. The majority of victims of unprovoked healthy wolves tend to be women and children.[1] Historically, attacks by healthy wolves tended to be clustered in space and time, indicating that human-killing was not a normal behavior for the average wolf, but rather an atypical behavior that single wolves or packs developed and maintained until they were killed.[2] The first outlined stage is scarcity of wild game, be it due to poaching, habitat loss or seasonal migration”. fatti delle domande sulle cause dei rarissimi attacchi. poi se vuoi pensare che i lupi siano esseri da temere, è un problema tuo. ma è totalmente inesatto.

  3. Come sarebbe i lupi non uccidono gli uomini??

    Fai una ricerca google su Candice Berner, o meglio ancora, i lupi di Uttar Pradesh. E no, non sono animali rabiosi, ibridi o cani domestici.

  4. Non sono un’esperta ma il povero animale ucciso sembra un cane…
    In ogni caso BASTA uccidere cani, lupi ed ogni specie di animali per soddisfare i nostri piaceri e i più bassi istinti!! Sono creature che hanno diritto di vivere la loro vita e non di essere sfruttate da noi!

  5. el cinese magna tuto quel che se movi, xe´ un popolo rimasto ai tempi de Attila.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com