Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / UK: cani aggressivi, famiglia bandita dal possesso, animali soppressi

UK: cani aggressivi, famiglia bandita dal possesso, animali soppressi

Questa storia arriva dal Regno Unito ed è triste soprattutto perché gli animali coinvolti sono stati vittima di un triste epilogo: la soppressione. 

Nora Mannion, 46 anni, e suo figlio Sonny di 21, possedevano cinque cani di razza pitbull. Uno di essi attaccò il cane di un passante in mezzo alla strada. 

Le investigazioni iniziarono subito e un ispettore della RSPCA, la Protezione Animali inglese, dichiarò che i cani mostravano bruciature di sigarette sul corpo. 

Successivamente a quanto accaduto, la donna è stata bandita dal possedere qualunque animale per i prossimi dieci anni, il figlio per cinque. I due dovranno inoltre pagare un totale di circa 1500 sterline di danni perché responsabili di aver perso il controllo del cane di cui erano proprietari, cane che ha poi causato danni ad un’altra persona.

L’epilogo più triste, come dicevamo, è quello toccato ai cani: tutti e cinque sono stati infatti soppressi dopo essere stati giudicati troppo aggressivi nei confronti sia dei loro simili che degli esseri umani. Purtroppo, la donna e il figlio non sono stati condannati per il reato di maltrattamento di animali, perché non è stato possibile provare che le bruciature di sigaretta sui corpi dei cani fossero state inflitte da loro. Quel che è certo è che gli animali mostravano segni di grande aggressività anche all’interno del loro stesso branco.

Un finale tragico che mette in luce quanto la diseducazione degli esseri umani possa causare, negli animali, danni irreparabili.

Nella foto: la cattura di uno dei cani dei Mannion, poi soppresso.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Flavia Di Gregorio

    c’è poco da commentare, tristezza infinita!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com