Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cosenza: uccelli con ali tagliate, tre denunciati

Cosenza: uccelli con ali tagliate, tre denunciati

Sono tre le persone denunciate all’Autorità Giudiziaria in seguito al ritrovamento, da parte degli agenti della Polizia Provinciale, di alcuni uccelli detenuti e con le ali mozzate.

Si tratta di due esemplari di parrocchetto ondulato e di quattro tortore dal collare, individuati e sequestrati a due mendicanti e ad un terzo individuo. Gli agenti hanno colto in flagranza di reato due uomini originari della provincia di Napoli, un 50enne e un 47enne, che praticavano accattonaggio a Cosenza. I due chiedevano somme di denaro ai passanti utilizzando i due parrocchetti. 

Tutti gli uccelli erano detenuti in una cassetta angusta e, dal momento che le ali erano state mozzate, non avrebbero comunque potuto scappare.

Individuati dagli agenti, i due mendicanti hanno cercato di fuggire ma sono stati prontamente bloccati e denunciati per il reato d maltrattamento di animali.

Sempre nell’ambito dei controlli atti a prevenire e reprimere questo tipo di reato, è stato denunciato anche un 47enne che aveva violato la Legge 157/92 sulla caccia: l’uomo deteneva quattro tortore – esemplari protetti e non cacciabili – in una gabbietta e stava cercando di venderli.

Gli uccelli sono ora in cura presso la locale struttura del CIPR.

Un plauso agli agenti cosentini per il pronto intervento.

Foto: repertorio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com