Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Il boom dei bordelli con animali… in Germania

Il boom dei bordelli con animali… in Germania

Lascia basiti la notizia riportata da Corrispondenti.net e tratta dal magazine tedesco in lingua inglese The Local: in Germania sarebbe in atto un vero e proprio boom di case chiuse specializzate in sesso con animali. 

Dopo i precedenti danesi, è dunque la volta del Paese tedesco a dar vita a veri e propri bordelli in cui abusare sessualmente degli animali. 

Secondo The Local, l’abuso sessuale di animali sarebbe in netta ascesa in Germania, e numerose sarebbero le strutture che offrono questo tipo di “servizio”. 

Madeleine Martin, responsabile della Protezione Animali dell’Assia, sostiene che il Paese ha bisogno di leggi assai più severe che puniscano in maniera esplicita la zoorastia.

Sottolinea la donna che in Germania “è punibile distribuire materiale pornografico che ha per protagonisti gli animali, ma non l’atto in sé”. 

La Martin, nel corso di un’intervista pubblicata sul Frankfurter Rundschau pubblicata venerdì scorso, spiega che in Germania i bordelli animali esistono, e che la pratica della zoorastia viene vista sempre più come una scelta di vita, e dunque considerata più accettabile. 

“L’abuso sembra incrementarsi rapidamente, e internet offre una piattaforma di distribuzione addizionale”. Madeleine Martina ha poi dichiarato quanto sia stato eccezionalmente difficile punire un uomo di Hesse che aveva offerto, via internet, immagini ed istruzioni per l’abuso sugli animali. 

“La zoorastia deve essere completamente bandita nella riforma della legge sulla protezione degli animali”, dichiara la Martin, riferendosi all’intenzione del governo di rielaborare quella sezione della legge.

Secondo il Frankfurter Rundschau il sesso con animali, in Germania, era bandito fino al 1969, quando la legge sulla protezione delle creature non umane venne introdotta. Tale legge, tuttavia, non includeva uno specifico bando della zoorastia. Madeleine Martin dichiara che l’attuale situazione legale rende troppo difficoltoso un intervento da parte delle autorità: un animale deve infatti mostrare profonde ferite prima che la legge sulla protezione possa essere applicata. Un vuoto legale spaventoso che, come è ovvio, ha immediatamente prodotto mostruosità inaccettabili.

QUI LA PETIZIONE DA FIRMARE PER BANDIRE I BORDELLI ANIMALI IN GERMANIA.

Foto: repertorio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

17 Commenti

  1. Ho appena finito di commentare un’altro articolo su questo genere e non sò più cosa dire. Com’è possibile che la “grande Cermania” sia caduta così in basso. Ma non sarà mica un rigurgito di Nazismo nostalgico pervaso da paranoia ? Spero tanto che questo articolo lo legga chi ha il potere di cambiare le cose, perchè altrimenti altro che unificazione delle due germanie . Quì siamo di fronte alla peggiore disfatta che un paese civile possa subire, altro che guerra persa. Questa è cento volte peggio. Come fa una nazione che ama sentirsi potente, ammirata in tutto il mondo a cadere in questo lerciume. Ma chi governa oggi la Germania, una depravata ? Hanno forse intensione di girare con un sacco di juta in testa per il resto della sua vita i tedeschi? Ma se sono impazziti si curino in massa !

  2. caro paolo, concordiamo con quanto scrivi. il nostro paese (anche il tuo, di nascita, presumiamo) soffre anch’esso dello stesso gap legislativo di tante altre nazioni. riteniamo comunque che offendere l’italia (pur citando fatti reali che ahinoi non possiamo in alcun modo contestare) per difendere la germania sia fuori luogo – questa non è una partita di calcio e nessuna nazione al mondo è, sfortunatamente, totalmente civile con gli animali. anzi. cordialità.

  3. Vivo in Germania e, si, i sono vuoti legislativi ma, la civiltà e il rispetto degli animali, non sono nemmeno paragonabili al disastro italiano…

    Le proteste di questi psicopatici zooerasti scemeranno di fronte ad una politica, quella tedesca, che si è sempre preoccupata di salvaguardare non solo il benessere degli animali ma l’ambiente naturale in cui vivono, con esempi di integrazione tra ambiente e città che nemmeno immaginate…

    Il fatto che non sia esplicitamente vietato fare sesso con gli animali deriva dal fatto che, al contrario dell’Italia, in Germania, a scuola, insegnano etica (non favole religiose).

    L’istruzione, quì, cresce cittadini consapevoli e attenti.

    La politica farà il suo corso, quello del buon senso e, questa assurda depenalizzazione del 1969 (di cui dobbiamo ringraziare un deficiente), verrà abolita, come è giusto che sia…

    I “bordelli con animali” se esistono, sono clandestini e, se esistono quì, state tranquilli che ci sono anche in Italia, dove, ricordo, non c’è una legge che vieta il sesso con gli animali e che nel vostro “civilissimo” paese lo stupro era considerato, fino al 1996, “offesa al pudore” e non “crimine contro la persona”…

  4. …..qui l’affare si imputtanisce e l’uomo diventa bestia….!

  5. rasentiamo la pura follia e depravazione,forse,anzi bisognerebbe introdurre pene pesantissime x chi commette certi soprusi,non è più sesso ma depravazione allo stato puro

  6. qualcuno puo lansciare una petitizione? bisogna reagire e non solo su facebook. BASTA CON I ABUSI SUI ANIMALI

  7. MARIANNA PISTOLA

    bhe che dire i credo che queste persone siano malate quanto un pedofilo !devo essere giustiziati nella stessa maniera se non peggio!

  8. È vergognoso che non si possa punire … L animale soffre … Non è nella sua natura … Stiamo veramente degenerando .., cosa sarà il divertimento perverso successivo ??? Bisogna intervenire seriamente e non perdersi a fare leggi didattoriali sui cittadini e poi permettere che esistano queste realtà oscene…..

  9. Io spero Che muoiano tutti coloro Che Trattati male gli Animali. Vergognatevi. Mi fate schifo

  10. l’essere umano sta oltrepassando la pazzia,e poi ci chiediamo come mai ci sono tante malattie,come si e sviluppata aids, un porco malato di mente ha fatto sesso con un babbuino ed ecco la terra e piena di questo virus.Povere donne che dormono con i loro mariti sapendo che hanno fatto sesso prima con un cane.Che schifo e da vomito.

  11. sodoma e gomorro era uguale ai tempi nostri,xè la depravazione di ogni genere era come questa.uomini che giacciono con animali,i demoni sono depravati,e l uomo si fa largo con queste depravazioni.la germania da quando c è stato hitler nn mi è mai stata simpatica,ora ancor di piu.ormai l uomo spesso è depravato nn avendo piu nessun limite morale,nn solo verso i suoi stessi simili,uomini domme bambini e bambini ancor rima di nascere,ora si rivolge agli animali cadendo sempre piu in un degrado morale.comunque chi va con un animale sicuramente fa uso di pornografia.a forza di alimentarsi di pornografia è arrivato a questo,eppoi ci sara chi uccide.maledico queste cose orrende.verra chi fara giustizia,poi vorro vedere le facce.

  12. MA COME TU GERMANIA TI SENTI COSI GRANDI E COSI OMNIPOTENTE …E TI PERDI IN QUESTI BASSI ATTI ,INMORALI , E’ COME VIOLENTARE BAMBINI NON HANNO NESSUNA DIFESA ,SEI CADUTA IN BASSO !ATTO BARBARICO ,INCIVILE IMNMORALE ,BASSO BASSO BASSO

  13. meno male che si vantavano tanto delle pulizie razziali… siamo arrivati alla frutta!! persone del genere meritano la camera al gas…

  14. La verità è che individui del genere dovrebbero solamente morire. Dopo una straziante, infinita agonia.
    Un po’ di pulizia ci vorrebbe in questo mondo!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com