Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Il Massachusetts prova a vietare la catena per i cani

Il Massachusetts prova a vietare la catena per i cani

Lo Stato americano del Massachusetts sta tentando di varare una legge che vieti la catena per i cani.

La HB 2809 è stata introdotta dalla senatrice repubblicana Cheryl Coakley-Rivera ed è finalizzata a prevenire il comportamento inumano di abbandonare i cani legati alla catena per oltre otto ore per volta. Inoltre, la proposta di legge renderebbe illegale mantenere i cani “legati o confinati” dalle 23 alle 7 del mattino.

“È per proteggere gli animali”, dice la senatrice, “È una questione di trattamento umano”.

La legge proibirebbe inoltre di legare cuccioli sotto i sei mesi di età e metterebbe uno stop alle catene non regolamentari, ossia non specificamente disegnate per i cani e che non pesino più di un ottavo del peso del cane. Catene scorrevoli potranno invece essere utilizzate di notte così come recinti chiusi di almeno 30 metri quadrati con accesso garantito a cibo e acqua.

La HB 2809 proibisce altresì di mantenere i cani in “condizioni crudeli o di confinamento inumano”, che include l’abbandono in aree sporche, in aree dove possano essere infastiditi o aggrediti o a rischio di attacco da parte di altri animali.

Le violazioni verrebbero punite con una multa iniziale di 50 dollari, che salirebbe a 100 nel caso di una seconda infrazione a 200 nel caso di una terza.

Gli oppositori della legge la considerano “irragionevole” e ritengono che potrebbe causare un aumento nell’abbandono dei cani.

Tra i supporter di questa proposta di legge, tuttavia, vi sono l’Animal Rescue League di Boston, la SPCA del Massachusetts e la Humane Society.

“Un cane può trascorrere la sua intera vita incatenato ad un albero e questo, attualmente, non è considerato un comportamento contro la legge”, ha dichiarato la SPCA.

Ci auguriamo, naturalmente, che la HB 2809 venga approvata e che altri Stati americani seguano presto l’esempio del Massachusetts.

Nella foto: un cane legato alla catena.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com