Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lecce: salvata cagnetta legata da due giorni al guard rail

Lecce: salvata cagnetta legata da due giorni al guard rail

È stata portata in salvo a Maglie, nel leccese, una cagnetta che era stata abbandonata legata al guard rail di una complanare della strada statale. La piccola si trovava lì da due giorni al momento dell’intervento dei suoi soccorritori ed era ormai allo stremo delle forze, come è possibile vedere dalla foto in apertura.

La cagnolina era terrorizzata e, vedendosi abbandonata in un posto tanto pericoloso, strattonava e tirava il legaccio che la teneva immobilizzata a bordo strada. I danni sul collo sono chiaramente visibili: profonde lacerazioni che le hanno devastato la carne.

In più ci si è messa la pioggia dei giorni scorsi, in particolare l’acqua torrenziale dello scorso mercoledì. Ci sono volute oltre 48 ore perché finalmente un automobilista avesse pietà e si fermasse: fino ad allora, completa indifferenza. 

L’uomo, che stava recandosi al lavoro, si è fermato per soccorrere la bestiola ed ha subito allertato il veterinario di Maglie, il dottor Renato Faggiano. 

“Le condizioni dell’animale erano pietose a causa della lunga e profonda ferita al di sotto della gola. E la povera bestiola era abbastanza stressata dalla lunga cattività”. 

La cagnolina è stata trasportata alla clinica veterinaria e ha dovuto subire un intervento chirurgico d’urgenza finalizzato a scongiurare l’infezione al collo e a chiudere le ferite aperte.

Dice ancora il dottore: “Siamo arrivati appena in tempo perché l’animale a poco a poco si stava procurando la morte in maniera del tutto involontaria”. 

La piccola si trova ancora ricoverata presso l’ambulatorio del dottor Faggiano: è una meticcia di circa 25 chili di peso, molto bella e dolce. Si cerca per lei una casa. Chi fosse interessato può contattare il veterinario al numero 333 9888300.

Aiutiamola a dimenticare quanto prima l’orrore che ha dovuto subire.

Nella foto: la cagnolina soccorsa.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Un elogio al soccorritore che ha dato speranza alla cagnolina! Pena di morte all’autore di un gesto tanto vile quanto brutale. Nessuna pietà!

  2. PENA DI MORTE

  3. DUE GIORNI SONO TANTI …TANTI HANNO VISTO E TANTI SONO PASSATI DAVVANTI CON TANTA INDIFERENZA , IL POVERO ANIMALE FERITO E IMPAURITO MENTRE LE VERE BESTIE LI PASSABVANO VICINO!

  4. quando vedo questo mi vergogno di avere del’origini leccese

  5. Spero che chi l’ha abbandonata sia finito in un burrone!!!!
    Forza piccola ce la devi fare, alla faccia degli stronzi che ti hanno lasciata li, anche quelli che ti hanno vista legata ma non hanno fatto niente!!!! 🙁
    Un grazie di cuore al soccorritore.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com