Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / La Lega del Cane chiede punizione esemplare per il musher De Ferrari

La Lega del Cane chiede punizione esemplare per il musher De Ferrari

Comunicato stampa Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Campionati Sleddog 2012

Lega Nazionale per la Difesa del Cane: Affinchè non si ripetano simili avvenimenti, auspichiamo un serio provvedimento disciplinare nei confronti del musher Claudio De Ferrari.

In merito a quanto accaduto a Gryon in Svizzera, durante i recenti campionati di Sleeddog la Lega Nazionale per la Difesa del Cane esprime profonda indignazione per il comportamento tenuto dal musher Claudio De Ferrari verso i cani appartenenti alla muta con cui rappresentava l’Italia nella suddetta gara.

Attraverso le immagini rese ufficiali da un filmato pubblicato su youtube è evidente che il De Ferrari – per il quale la Federazione World Sleddog Association ha deciso la sospensione fino alla prossima assemblea giudiziaria – ha strattonato e spronato i suoi cani a rialzarsi e a continuare la gara, incurante dei guaiti degli animali che erano evidentemente troppo esausti per trainarlo ancora.

I cani usati in queste gare, contrariamente alle apparenze, non trovano niente di entusiasmante nel trainare pesanti slitte a ritmo di corsa o in marce esasperate della durata di diverse ore. Ciò è in evidente contrasto con la natura dell’animale.

Auspichiamo che alla sospensione del musher Claudio De Ferrari faccia seguito un serio provvedimento disciplinare nei confronti dello stesso, affinchè non si ripetano simili avvenimenti.

A tal fine La Lega Nazionale per la Difesa del Cane invita tutti a scrivere e a mostrare la propria indignazione al C.I.S. (Club Italiano Sleddog), alla e-mail info@sleddogcis.com

Piera Rosati

dir. Ufficio Comunicazione e Sviluppo LNDC

comunicazione.sviluppolndc@gmail.com

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Via Catalani 73, 20131 Milano

cell. 335 7107106

Tel. e Fax 02 26116502

www.legadelcane.org

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. la tua morale è condivisa anche da noi.

  2. questo individuo non è altro che una mezzacalzetta isterica,che sfrutta le nobili qualità degli animali per sopperire alla mancanza assoluta delle sue. il giudice di gara, ancora peggio,e tutti i presenti che stavano a guardare, pure loro nel sacco. La mia morale, che è molto condivisa,è che tutti gli ” sport” con l’impiego di animali,radunano le parti ignobili delle nostre società

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com