Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Slovacchia: finalmente vietata per legge la caccia a cani e gatti

Slovacchia: finalmente vietata per legge la caccia a cani e gatti

Ottima vittoria in Slovacchia dove, finalmente, è stata vietata per legge la caccia ai cani e ai gatti. 

Il Parlamento ha approvato un emendamento che proibisce esplicitamente ai cacciatori di prendere la mira verso queste due specifiche specie animali. Un bel passo avanti rispetto alla legge attualmente in vigore, che permette di sparare a qualunque canide o felino a 50 o più centimetri dal suo conducente. 

Se ci pensate, è da brivido. Portate a passeggio il cane, sganciate il guinzaglio, lui si allontana di qualche metro e rischia di venir centrato in pieno da una scarica di pallettoni. Il tutto con il beneplacito della legge. 

Secondo i dati rilasciati dagli animalisti slovacchi, nel solo 2009 sarebbero stati ammazzati a fucilate circa 16 mila tra cani e gatti.

Ci auguriamo che questo sia il primo di una lunga serie di passi avanti per la Slovacchia.

Foto: repertorio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. BARBARI, ANZI ACORA PEGGIO DEI BARBARI!!!

  2. Ma chi aveva promulgato la legge precedente, l’idiota del villaggio??? Ma era completamente senza senso…
    A volte mi chiedo cosa hanno in testa i politici nei parlamenti del mondo…

  3. queste notizie sono la testimonianza che le cose possono cambiare!
    Continuiamo a crederci!

  4. E questa è la civile Europa… bastaaaaa!!!! Ma che gente vive in questo mondo?? Ed è pure supportata dalla legge… Complimenti!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com