Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / I gatti randagi morti fulminati di Precotto, alla centrale elettrica

I gatti randagi morti fulminati di Precotto, alla centrale elettrica

Sono finora tre i gatti rimasti uccisi dalle scariche elettriche a Precotto, nel milanese, e la colonia è in pericolo a causa della zona che occupa. Stiamo parlando della locale centrale elettrica.

Gli animali, ovviamente incoscienti del pericolo che corrono, si avventurano in un’area estremamente pericolosa e muoiono folgorati. 

È dunque iniziato un vero e proprio braccio di ferro tra la A2A, che gestisce la centrale, e i volontari che si occupano della colonia felina, perlopiù composta da gatti abbandonati senza un minimo di pietà.

Quello che gli animalisti chiedono non è nulla di insormontabile: solo una recinzione migliore per evitare che i piccoli felini, ma anche i volatili, continuino a morire. 

La biologa e ricercatrice Bianca Castiglioni, che si occupa dei gatti assieme ad altre persone, parla di discordie crescenti tra i dipendenti della centrale e i condomini di zona. 

È stato pertanto chiesto il parere (che sarà definitivo, probabilmente) del veterinario dell’ASL competente, Maurizio Barberis: il medico è già stato chiamato in loco per verificare la situazione dei gatti.

Si mormora di un trasferimento della colonia, mentre l’ipotesi di migliorare la sicurezza della zona non viene neppure menzionata tra le soluzioni possibili.

Bianca Castiglioni storce il naso: “Deportarli dove? Un gruppo vive nel nostro giardino. Inutile che gli addetti alla centrale minaccino a parole o con cartelli. Non possono impedirci di nutrirli. Tutti d’accordo sulla necessità di sterilizzarli. Ma qualcuno si domandi chi ha abbandonato i mici al limitare della centrale”.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Certo meglio estirpare dei gatti dalla loro casa urlando all’incendio e all’esplosione (hanno dichiarato anche questo a quanto sembra) piuttosto che mettere in sicurezza la zona… se fosse stato un bambino gli avrebbero tolto la pelle di dosso, ma siccome sono “solo” gatti…
    Io spero sempre nei Maya…………… perché non ho altre speranze di cambiamento per questo schifo di umanità.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com