Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Alpini in campo per l’operazione Bufo Bufo

Alpini in campo per l’operazione Bufo Bufo

Anche gli Alpini scendono in campo per i Bufo Bufo, ossia i rospi, che in questo periodo dell’anno hanno bisogno di particolare attenzione e cura.

Il Progetto Bufo Bufo è la campagna annuale che, lungo tutta l’Italia, tutela gli anfibi in fase di riproduzione. In questi giorni in particolare si sta attivando nell’area di Idro Valsabbia, nel bresciano, dove la popolazione di questi animali è particolarmente sviluppata.

L’operazione Bufo Bufo è mirata alla protezione del rospo comune (Bufo Bufo, appunto), uno degli animali maggiormente temuti, ignoranti o addirittura detestati.

In realtà, il Bufo Bufo è un animale assolutamente innocuo – nonché un grande aiuto all’agricoltura, visto che si nutre di insetti e larve, prevalentemente. 

Durante la primavera, i Bufo Bufo migrano lungo direttrici definite e costanti: vanno verso l’acqua per riprodursi, ma spesso e volentieri per farlo devono attraversare la strada. Il risultato, per chiunque abiti in una zona in cui i Bufo Bufo si spostano, è deprimente: decine e decine di animali schiacciati dall’incuria degli automobilisti che non si fermano a spostarli. 

Se a queste morti si sommano quelle causate dall’inquinamento di suoli e acque si capisce come mai il rospo comune rischia l’estinzione. 

E proprio per aiutarlo a sopravvivere ogni anno tanti volontari si dedicano al Progetto Bufo Bufo, che consiste nel fare da “taxi” agli animali dapprima incanalandone i percorsi e poi attraversando la strada tenendoli in mano, o in un secchio, per ridepositarli dall’altra parte.

Quest’anno nel bresciano scenderanno in campo anche gli Alpini per supportare i volontari in questa operazione di protezione. In particolare, si occuperanno della posa delle barriere temporanee per convogliare le migliaia di Bufo Bufo in marcia.

Per i successivi 45 giorni, poi, sposteranno manualmente i piccoli anfibi per evitare che vengano uccisi. Il tutto rigorosamente di notte, perché il rospo si muove quando fa buio.

Se anche nella vostra zona viene attuato il Progetto Bufo Bufo ricordatevi, se lo desiderate, di dare la vostra disponibilità ad aiutare queste creature. 

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com