Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / La vergogna della Scozia: 1000 maltrattamenti di animali alla settimana

La vergogna della Scozia: 1000 maltrattamenti di animali alla settimana

Un rapporto della SPCA scozzese ha portato alla luce una realtà difficile da digerire per il Paese: in Scozia, sarebbero circa 1000 alla settimana i maltrattamenti di animali.

Un primato di cui andare poco orgogliosi, che si raggiunge tra combattimenti clandestini tra cani a violenze individuali, abbandoni e incuria.

Un cane ritrovato morente a seguito di un combattimento, gattini chiusi in un sacchetto e gettati sulla ferrovia, un’intera famiglia di cigni riempita di pallini sparati da un fucile ad aria compressa e salvata solo dal tempestivo intervento di un veterinario compassionevole, e un cane gettato come spazzatura in un giardino dopo che il suo proprietario lo aveva letteralmente lasciato morire di fame sono solo gli ultimi casi seguiti dalla Protezione Animali scozzese.

Le nuove statistiche in merito al maltrattamento di animali parlano di un aumento dell’8% rispetto al 2010: solo lo scorso anno, la SPCA ha ricevuto oltre 180 mila telefonate di richiesta di aiuto, ossia più o meno 500 al giorno. In un anno, la Protezione Animali ha soccorso 14 mila esemplari.

“È difficile essere certi che la crudeltà di per sé sia sia innalzata, visto che bisogna anche considerare che mai come adesso le persone fanno attivamente qualcosa per aiutare”, dichiara la SPCA, “Sebbene la maggioranza dei casi che investighiamo siano più il risultato dell’ignoranza che della crudeltà fine a sé stessa, lo scorso anno ha tristemente dimostrato quanto non vi sia limite agli abusi che l’essere umano può perpetrare nei confronti degli animali”.

Oltre ai più classici cani e gatti, l’associazione si è trovata a dover soccorrere anche “tanti piccoli animali come conigli e porcellini d’India, gettati fuori casa come immondizia, e perlopiù in condizioni di salute tragiche. Siamo grati per il supporto che riceviamo e crediamo ancora che la Scozia sia perlopiù una nazione di amanti degli animali. Ma è chiaro che la crudeltà verso i più indifesi è ancora un grande problema, qui”.

A seguito delle investigazioni della SPCA, solo lo scorso anno 46 persone sono state bandite dal possedere ancora animali, 12 delle quali vita natural durante.

Nella foto: un cane soccorso lo scorso anno dalla SPCA.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. per queste persone ci vorrebbe una punizione esemplare!!! riusciremo mai a dare giustizia a questi ESSERI UMANI PELOSI?!? ..e ha punire i VERI ANIMALI..!!?!

  2. non ci posso credere !!! Le nazioni che uno credeva “civili” si comportano come quelle che riteniamo incivile!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com