Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] Lo scandalo del musher Claudio De Ferrari: cani da slitta maltrattati

[VIDEO] Lo scandalo del musher Claudio De Ferrari: cani da slitta maltrattati

Uno scandalo vergognoso, quello messo in luce dal video (rapidamente eliminato ma poi riproposto, e speriamo che lì rimanga) su YouTube che mostra il musher Claudio De Ferrare maltrattare pesantemente i suoi cani da slitta, troppo esausti per trainarlo ancora. 

De Ferrari strattona i cani, urla loro contro, li insulta durante l’ultimo campionato europeo di sleddog, svoltosi in Svizzera alcuni giorni fa. 

Un video per certi versi così scioccante che la Federazione World Sleddog Association, ha sospeso momentaneamente l’italiano. È una sospensione, quella di De Ferrari, che ci auguriamo diventi permanente perché maltrattamenti così evidenti per quello che dovrebbe essere “sport” sono intollerabili. Il presidente della WSA, Arno Steichler, ha dichiarato che il musher potrebbe effettivamente rischiare la sospensione definitiva. 

Anche la Federazione Svizzera di cani da slitta ha preso le distanze dall’atroce comportamento dell’italiano, di fatto escludendolo subito da qualunque gara si svolga sul suolo elvetico. Stesso trattamento è stato giustamente riservato anche dalla Federazione Austriaca.

Ci auguriamo che per De Ferrari si profili anche l’accusa di maltrattamento di animali – un reato molto più pesante perché relativo alla giustizia civile, e non a quella sportiva. Il particolare che lascia maggiormente l’amaro in bocca riguarda la presenza, nelle riprese, di quello che è chiaramente un giudice di gara. Vede precisamente il comportamento che De Ferrari sta tenendo nei confronti dei cani e lascia correre. Non si avvicina, non dice nulla, fa ancora meno. Il silenzio non è mai giusto in questi casi, e neppure la mancanza d’azione. È proprio a causa di questi atteggiamenti generalizzati che crudeltà di ogni genere avvengono ogni giorno nei confronti degli animali, tanto da diventare normali, persino tollerabili. Si tratta di qualcosa di profondamente ingiusto.

Tra l’altro, va sottolineato come il comportamento tenuto da De Ferrari nel video dimostri una totale perdita di autocontrollo: il musher strattona gli animali sostenendo che facciano “apposta” a non collaborare, senza rendersi conto che potrebbero (e lo saranno stati senz’altro) essere semplicemente esausti. Probabilmente imbracarlo alla slitta e costringerlo a trainarla per chilometri potrebbe essere un ottimo metodo educativo per imparare a “mettersi nei panni altrui”. Invece no, il musher proprio non capisce. E allora che fa? Scuote i cani con violenza, afferrandoli per l’imbracatura, come fossero oggetti. Il maltrattamento, in questo caso, avviene nel momento in cui questo “sportivo” cerca con la coercizione di costringere delle creature viventi a compiere uno sforzo che evidentemente non si sentono di fare. 

Abbiamo letto alcuni commenti (anche da parte di giornalisti del settore) in cui – pur non giustificando l’operato di De Ferrari – si ricordava che “al mondo avviene di peggio”. Non può e non deve essere una scusante. Per un semplice motivo: per gli animali, al peggio non c’è mai fine. Basta leggere le cronache ogni santo giorno per accorgersene.

Nel video che segue, sperando che rimanga dov’è e che nessuno lo rimuova, potete dare un’occhiata al comportamento del musher nei confronti dei suoi cani. A questa pagina invece, se lo desiderate, c’è una petizione da firmare per richiedere il bando a vita di De Ferrari da qualunque competizione di sleddog. 

Nella foto: il momento del maltrattamento.


© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

40 Commenti

  1. giusto che esprima il suo punto di vista. tra l’altro noi non sapevamo neanche che ne avessero parlato a striscia.

  2. Io lo conosco ero insite eh a suo fratello da ragazzina e mi aveva portato a vedere i cani ma non lo ricordavo così mascalzone

  3. semplicemente inguardabile per chi ama gli animali, cambia mestiere buffone!!!

  4. Sig. Cristian, credo che dar da mangiare e pulire il posto dove tiene i cani ( e che siano lontano da Lui questo mi fa ancora più male e più rabbia) sia il MINIMO.
    Pensi anche a quanti volontari che a costo ZERO vanno nei canile a pulire le gabbie e a dargli da mangiare…
    La prego non facciamo questi paragoni. Una persona ( la chiamo persona) che solleva un cane che sembra quasi morto e che lo lascia cadere per terra e che lo insulta e si incazza pure non è un musher ma una persona che vuole solo guadagnare su questi cani e su queste gare. Mi auguro solamente che sia stata SOLO una volta… ma da quello che ho sentito ieri a striscia ho dei seri dubbi. Credo che gli insulti non servano a molto.. ci vorrebbe forse più intelligenza e meno orgoglio da parte del sig. de ferrari.

  5. E’la verita…..io conosco Claudio….Un abbraccio!

  6. Il video non lascia dubbi, spero che i suoi figli se ne ha non li tratti come i suoi cani….

    mi fa schifo vedere come un uomo possa trattare delle creature cosi indifese e solo per uno stupido sport (uno sport vero e salutare non metterebbe mai in certe condizioni esseri viventi che non possano scegliere il loro destino)

    a me non importa se le slitte sono o meno pesanti e se gli animali soffrano o meno, il video è chiarissimo quel cane era sdraiato inerme atterra e lui lo strattonava.. un vero uomo non lo farebbe mai soprattutto se tiene ai suoi cani…….. spero che almeno sia stato denunciato per gravi maltrattamenti verso suoi animali

  7. CRISTIAN..MANCO TI COMMENTOP..LUI TIENE AI SUOI CANI?? MA VERGOGNAAAAAAAAAAAAA..GUARDA COME LI TRATTA CAVOLO..SONO STREMATI E LUI LI STRATTONA COME UNA BESTIA..ANXZI…NO
    LE BESTIE SONO MEGLIO DI STO QUA!!! SCHIFO SCHIFO SCHIFO..AVEVO I LACRIMONI NEL VEDERE I CANI COSI..E LUI NON SA FARE ALTRO CHE MALTRATTARLI!! QUESTE PERSONE MERITANO DAVVERO IL PEGGIO

  8. Il maltrattamento di animali in diritto penale,è il reato previsto dall’articolo 544-ter del Codice Penale ai sensi del quale:Chiunque,per crudeltà o senza necessità,cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da 3 mesi ad un massimo di 1 anno o con la multa da£3.000 a £15.000 euro.La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi.La pena è aumentata della metà se dai fatti cui al primo comma deriva la morte dell’animale.

  9. X CRISTIAN SOLO DUE PAROLE ….DAL VIDEO SI EVINCE CHE I CANI LI TRATTA COME OGGETTI PER ARRIVARE ALLO SCOPO FINALE CHE è VINCERE A QUALSIASI COSTO ANCHE QUELLO DI FAR MORIRE DI SFINIMENTO I SUOI “AMATISSIMI” CANI DALLA VIOLENZA FISICA E VERBALE CHE RIVERSAVA SU DI LORO MI SAREI ASPETTATA CHE LI AVREBBE PRESI A CALCI E ORSE SI é TRATTENUTO PERCHé C’ERANO ALTRE PERSONE….NON OSO PENSARE QUANDO é SOLO CON LORO…I GIUDICI DI GARA LO DOVEVANO SOSPENDERE PER SEMPRE E NON MOMENTANEAMENTE!!!

  10. VERGOGNA!!!!

  11. si vede propio che nn lo conoscete .. e prima di giudicare pensate a tutte le cazzate che avete scritto perché lui ai suoi cani tiene moltissimo lavora dalla mattina alla sera per mantenerli fà sacrifici enormi.. ma voi mi dispiace dirlo nn capite propio niente..io lavoro assieme a lui e vedo tutto ciò che fa per questi cani.. e penso che persone al mondo che si sveglino alle 5 e mezza del mattino e tutte le sere quando arriva a casa da lavoro .. va su dove ha il canile e gli va a dare da mangiare a pulire il canile..penso cè ne siano veramente poche..

  12. Buonasera a tutti, anche se in ritardo vorrei solo dire che un comportamento cosi è inaccetabile… non sono neanche riuscita a vedere tutto il filmato. Avevo un husky e mi tocca da vicino.. sono cani che durante una corsa si divertono e danno l’anima per il musher…
    ovviamente se c’e’ passione per entrambi le parti. Qui ho solo visto un idiota ( tanto gli insulti li ha gia ricevuti ) che non ci tiene assolutamente ai cani e pensa solamente alla gara! Adesso che e’ stato allontanato spero solo che si renda conto della minchiata che ha fatto! e spero anche che adesso quei cani siano trattati con rispetto … perchè loro sono l’anima dello sleedog… ah dimenticavo… a sto claudio de ferrari… prova ad attacarti una slitta leggera.. comincia a tirare e quando sei stanco chiamami.. ti aiuto io…

  13. ah, e sul fatto del fare la vittima mi sa che non hai capito tu. “smettiamola di fare le vittime” è generico, avessi parlato con te avrei detto “piantala di fare la vittima”. saluti.

  14. allora abbiamo concluso entrambi, a ciascuno il suo. ho tenuto a specificare che qui non è stata fatta alcuna gogna mediatica, ci si è limitati ad esporre questa (come ALTRE), se hai dato un’occhiata al blog, notizia.

  15. A prescindere che non hai capito proprio niente NON faccio la vittima, anche perché non me ne viene niente in tasca. Quello che voglio dire è che è quasi un mese che vedo in giro discorsi su De Ferrari, ha pagato basta, l’ha ammesso ha capito, non potrà più partecipare a gare, e a parer mio questa è la punizione più forte nei suoi confronti. Uno che(e te lo dico perchè lo so) allena i cani e se stesso tutti i giorni, ogni ritaglio del suo tempo, magari trascurando famiglia e figli,( perché è così) vedersi per tutto quello che ha lavorato è la delusione più grossa. Poi ognuno la pensa come vuole, figurati, sono favorevole alla caccia 🙂 di certo non sono favorevole a (uccisioni dei randagi in ucraina, le fattorie della bile cina, allevare cani per mangiarli cina, vivisezione ovunque, animali nei circhi ovunque, animali allevati per le pelli ovunque, qualsiasi combattimento tra animali ovunque, strumenti di tortura pungoli collari elettrici e quant’altro. Io andrei a pensare a chi maltratta veramente gli animali, non che per farsi un po di pubblicità, si inveisce con commenti (a parere mio) inutili e oofensivi su De Ferrari, dopo che la sua crocifissione mediatica è già stata bella che conclusa.
    Con questo ho concluso anche io.

  16. non ti preoccupare gabriele che noi pensiamo a tutto. e su questo sito non si è sottoposto nessuno a gogna mediatica, c’è un articolo che spiega il fatto e un comunicato ufficiale della LDC, fine. finiamola di FARE LE VITTIME. quella che per te evidentemente non era violenza per qualcun altro lo era, comprese le associazioni che lo hanno squalificato. per quanto riguarda il divertimento dei cani, erano proprio divertiti in quel video, vero?

  17. Questo: ” I cani usati in queste gare, contrariamente alle apparenze, non trovano niente di entusiasmante nel trainare pesanti slitte a ritmo di corsa o in marce esasperate della durata di diverse ore. Ciò è in evidente contrasto con la natura dell’animale.” che è stato scritto nell’articolo sopra è un’immane stronzata!!!

    le slitte non sono per niente pesanti,oltre quelle di legno si usano materiali come alluminio o carbonio, e anzi loro che lo fanno da secoli ci provano piacere a farlo, se poi vogliamo mettere alla gogna il musher per quello che ha fatto, che da quello che ho visto ha strattonato i cani e li spronava, la sua punizione gli è già arrivata e chi ha scritto quest’articolo vada a pensare a chi maltratta i cani usando violenza fisica su di loro non per 2 strattoni all’imbragatura che per giunta è imbottita o di pile o di materiali morbidi. Ho un husky ne ho avuto uno per 15 anni ho partecipato a gare e non mi reputo un musher, ripeto ha sbagliato e ha pagato ora basta con sta gogna mediatica

  18. Nevrotico essere,…dire che fai pena è ancora un complimento e vedere quanto sei ridicolo andando avanti e indietro verso quella slitta fai proprio ridere, Buffone, ma attaccati a quelle corde e trainatela tu quella slitta…..I cani sono sfiancati brutto celebroleso,…n° 43,..si 43 scarpane nel c..o..

  19. prima o poi si ribelleranno anche loro….
    ma come diamine si fa a trattare degli AMICI in questo modo… sei solo una persona riprovevole, dovresti non solo essere bandito da qualsiasi tipo di gara, ma anche dalla faccia della terra!

  20. infatti i musher non dovrebbero affatto comportarsi come De Ferrari in questo video…

  21. TUTTE VOI CHE AVETE LASCIATO LE VOSTRE IDEE DOVRESTE ANCHE VOI ANDARE SU UN CAMPO DI GARA E POI VI RENDERESTE CONTO CHE NESSUN MUSCHER (CONDUTTORE DI SLITTA) FA DEL MALE AI CANI. SUL CAMPO I CANI NON FANNO ALTRO CHE AGITARSI PER INIZIARE A CORRERE. ANCH’IO HO CANI E SONO STATO UN MUSCHER. RIFLETTETE

  22. e ora i cani dove sono dovrebbero sequestrarglieli! infame!

  23. e ora i cani dove sono dovrebbero sequestrarglieli!

  24. Silvana Rinaldi

    E fare correre lui fino allo sfinimento???? Oltre che essere squalificato a vita da questa attività. Mi auguro che la federazione gli dia una punizione esemplare!

  25. giusi badiale

    mi rattrista constatare per l’ennesima volta che gli animali soccombono sempre rispetto agli umani.E sempre più penso che i “veri” umani siano gli animali stessi

  26. Daniela Ventura

    Che venga espuslo per sempre, certe persone non hanno diritto di avere contatti con gli animali perchè non ne sono degni.

  27. il bambini svizzero dice: “se io potessi parlare italiano…” e poi cerca di intervenire ! bravo bimbo !

  28. e’ una vergogna che in paesi cosiddetti civili succedano ancora queste cose; e’ ora di finirla, non ne possiamo piu’ di vedere gente libera di trattare gli animali come cose, sono necessarie punizioni esemplari. Quest’essere spregevole non dev’essere soltanto escluso a vita da competizioni di sleddog ma non deve piu’ stare a contatto con alcun animale!

  29. Perchè esiste gente come te che l’Italia è sempre peggio! Vattene via vai a vivere lontano da noi!!!VERGOGNA

  30. Vergogna!, ti devi solo vergognare!forse non leggerai mai questo post ma per me rimani quello che sei( e immagina cosa sei)!

  31. FORZE TROPPO FORTE PER ESSERE GUARDATO , PROVA LETALE PER LA SUA CARRIERA ,ORMAI TUTI SANNO FIRMIAMO

  32. ROSSANA COSTA

    QUESTO ESSERE SPREGEVOLE DEVE ESSERE BANDITO X SEMPRE DA QUESTE ATTIVITA’ SPORTIVE, NON SOLO NON DEVE ASSOLUTAMENTE TENERE DEGLI ANIMALI . LA SLITTA SE LA TIRI LUI CHE NON RIESCE NEMMENO A CAPIRE CHE I SUOI CANI ERANO SFINITI E GLI INSULTI LI RIVOLGA A SE STERSSO E A TUTTA LA SUA FAMIGLIA E DEVE ESSERE SOTTOPOSTO A VISITA PSICHIATRICA XCHE’ E’ UNO DI QUELLI CHE SFOGANO LA PROPRIA RABBIA E LA PROPRIA INCAPACITA’ SUGLI ANIMALI.

  33. VERGOGNA VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    CACCIATELO A CALCI NEL CULO E SOPRATTUTTO TOGLIETEGLI I CANI DA DAVANTI!!! POTREBBE USARE VIOLENZA SU DI LORO PER SFOGARE LA SUA RABBIA!!! TEMO PER QUEI POVERI CANI!!!!! SPORT DEL CAZZO CALCIO COMPRESO!!!

  34. Deve essere squalificato a vita dal praticare questo mestiere….
    Se fossi stata lì gli sarei saltata addosso io a quella specie di uomo…….
    Sfruttatore!
    Prima o poi ti succederà qualcosa…..
    Garantito……..
    Minimo gli va fatta una denuncia per maltrattamento cani….
    Spero che qualcuno lo faccia
    Fai proprio schifo!

  35. Rosaria Gasser

    Bando a vita da ogni attività sportiva e diffida ad avvicinare o possedere qualsiasi animale.Prima di affidare gli animali agli “sportivi ” le società farebbero cosa giusta se li sottoponessero prima a perizia psichiatrica

  36. Firmo di sicuro la petizione… vada a fare jogging se vuol praticare sport… e lasci stare i cani!!! Idiota!

  37. Sì certo, c’è di peggio… ma con questa giustificazione non si da mai una fine e il peggio diventa schifo e poi diventa orrore e poi diventa talmente insostenibile che ci si gira dall’altra parte e si dice: “c’è di peggio”.

  38. STRONZO!!!!!!CHI CAZZO CREDIAMO DI ESSERE PER POTER CONTINUARE IMPERTERRITI A SFRUTTARE E MALTRATTARE A NOSTRO COMODO GLI ANIMALI !!!! VAFFANCULO TU E TUTTI GLI UMANI COME TE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com