Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: picchia cucciolo di pitbull così forte da ammazzarlo

USA: picchia cucciolo di pitbull così forte da ammazzarlo

Dovrà rispondere del reato di crudeltà verso gli animali il ragazzo accusato di aver picchiato il suo cucciolo di pitbull con tale violenza da renderne necessaria l’eutanasia.

Il fatto è avvenuto nella cittadina americana di Salem.

La SPCA del New Jersey ha presentato formale denuncia nei confronti del 18enne Raseem McNeil, che secondo quanto dichiarato dalle forze dell’ordine avrebbe ammesso di aver preso a pugni e calci il cucciolo di sole otto settimane di vita. Non ha saputo tuttavia fornire alcuna motivazione che avrebbe scatenato la violenza. 

Il piccolo era ancora vivo nel momento in cui è stato soccorso ma, portato dal veterinario, è stato sottoposto ad eutanasia a causa dell’estensione e della gravità delle ferite, che non avrebbero lasciato scampo. Una successiva necroscopia sul piccolo corpo ha confermato la severità delle lesioni.

La denuncia al 18enne è arrivata lo scorso giovedì.

“Questo è uno di quei casi che si sarebbero potuti facilmente evitare” dichiara la SPCA, “Non c’è assolutamente alcuna ragione logica cui un essere umano potrebbe addurre per giustificare il pestaggio selvaggio di un cucciolo di otto settimane completamente incapace di difendersi. La nostra associazione non ha intenzione di lasciar correre e non permetterà che questo caso non venga reso di dominio pubblico”.

L’aggravante, per il ragazzo, è di non riuscire a fornire la benché minima ragione per il suo gesto, che viene percepito dunque come doppiamente brutale. Potrebbe ora rischiare 3000 dollari di multa e un anno e mezzo di reclusione in carcere.

Nella foto: il piccolo pitbull vittima delle violenze.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. QUESTI GIOVANI PARASSITI DELLA SOCIETA’ ANNOIATI DALLA VITA BISOGNA METTERLI AI LAVORI FORZATI TUTTA LA VITA A SUON DI CALCI IN CULO CON LA PUNTA DI FERRO E POI QUANDO NON SERVONO PIù TORTURARLI FINO ALLA MORTEE

  2. Pene più dure a questi imbecilli!!!!

  3. Mi dispiace enormemente per la triste sorte toccata a questo tenero cucciolo. Solo i suoi occhioni tristi e smarrito mi fanno venire una grande angoscia. Non hanno potuto fare più nulla per lui…così a vederlo non sembra agonizzante. Mah…solo tanto disprezzo per questo vile assassino che ha scaricato le sue frustrazioni su un innocente. La multa e il carcere non basta a sanare quello che ha combinato!!!! Merita una esistenza infernale!!! Comunque per chi si macchia di crimini simili deve essere schedato a vita e non gli si deve permettere di adottare un altro animale!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com