Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Discarica di cani morti a Marigliano: scarsi i risultati delle indagini

Discarica di cani morti a Marigliano: scarsi i risultati delle indagini

Dopo il terzo ritrovamento di corpi di cani a Marigliano, le indagini da parte delle forze dell’ordine non si fermano.

Della spinosa e vergognosa questione della “discarica abusiva” di cadaveri di animali chiusi in sacchi dell’immondizia avevamo già scritto in varie occasioni.

Geapress sottolinea come le indagini, pur essendo ancora in corso, abbiano finora lasciato intendere che risalire ai responsabili sarà molto difficile, se non addirittura altamente improbabile.

A quanto pare, i corpi che sono stati privati dei microchip appartengono a cani intestati ad uno o più canili convenzionati. 

Nonostante l’azione congiunta tra Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato e Polizia Municipale, i risultati delle investigazioni arrivano con il contagocce.

Sembra evidente che le convenzioni con i canili privati convenzionati siano tutte improntate al risparmio di denaro nella gestione dei cani. In termini spicci, questo significa che non sempre si provvederebbe a curare un cane malato. Soppresso o semplicemente lasciato morire, l’animale sarebbe smaltito poi nel canale. Il suo microchip, però, può essere riciclato e impiantato in un altro esemplare senza spendere per uno nuovo.

Per quanto riguarda invece i corpi dei cani rinvenuti ancora con il microchip, la spiegazione potrebbe essere la seguente: gli animali morti, di proprietà, verrebbero consegnati a “personaggi” che prometterebbero di provvedere al loro smaltimento. La cifra per lo smaltimento di ogni corpo si aggira sui 20/30 euro.

Lo smaltimento, ovviamente, consisterebbe nel gettare gli animali come spazzatura, senza alcun riguardo. 

Una storia che, se confermata, si rivelerebbe ancora più squallida di quanto già non sia. E squallida lo è tanto, tantissimo. Troppo.

Nella foto: uno dei corpi senza vita ritrovati lungo l’alveo, a Marigliano.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. giusy la bella

    ma che ci vuole a mettere delle telecamere nascoste? Se si vuole indagare sul serio si puo’ fare anche questo. Per fortuna oggi non mancano mezzi e strumenti.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com