Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Roma: salvati cani a catena, piagati, denutriti, dimenticati

Roma: salvati cani a catena, piagati, denutriti, dimenticati

È stato grazie all’intervento congiunto tra associazioni animaliste e istituzioni che a Roma, in zona Casal Lumbroso, sono stati soccorsi e portati in salvo due cani in condizioni di grave sofferenza.

I due maremmani, entrambi detenuti a catena, era rinchiusi in un recinto, dimenticati e denutriti. I collari avevano piagato loro il collo e entrambi gli animali erano ricoperti di piaghe mai curate. Uno dei due camminava a stento.

Entrambi i maremmani erano stati lasciati senza cibo e senza acqua. A seguito dei controlli dell’OIPA intervenuta sul posto, sono risultati anche privi di microchip e di libretto veterinario. In pratica, due invisibili. 

L’intera operazione ha visto il contatto iniziale al numero verde contro il maltrattamento degli animali voluto dall’Assessore all’Ambiente Capitolino diventare in azione vera e propria da parte delle guardie OIPA. Azione che, a causa di particolari complessità, è durata oltre 4 ore.

I cani sono stati sottoposti a sequestro provvisorio e trasferiti al canile municipale, dove ci si augura che le loro condizioni possano migliorare. 

Sul luogo del ritrovamento è stato individuato dalle forze dell’ordine il figlio del proprietario, un pastore attualmente in ospedale per motivi di salute.

Foto: repertorio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Quest’immagine è davvero scioccante… povero piccolo, mi viene da piangere 🙁

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com